27, Giugno, 2022

Mostra di Ottone Rosai, nelle settimane di riapertura numeri da oltre 200 visitatori

Più lette

In Vetrina

Già oltre 200 visitatori con numeri in continuo crescendo per la mostra “Rosai Capolavori tra le due guerre (1918-1939)” al Palazzo Podestà di Montevarchi. Una richiesta che conferma interesse e attrattività che ha spinto l’amministrazione ad organizzare visite guidate fuori dall’orario di apertura della mostra al pubblico

Sono già oltre 200 i visitatori per la mostra "Rosai Capolavori tra le due guerre (1918-1939)" a Montevarchi. Cifre in costante crescita, come informa l'amministrazione, che ha tenuto in dettaglio i numeri dalla sua riapertura, lo scorso 21 gennaio, ad oggi.

"Da quando la mostra "Rosai Capolavori tra le due guerre (1918 – 1939)" in Palazzo del Podestà curata dal prof. Giovanni Faccenda, è stata riaperta al pubblico, si sta assistendo a un continuo aumento dei visitatori – scrive l'amministrazione – Dai 22 visitatori dei primi due giorni di apertura (ricordiamo che la mostra in questo periodo è aperta al pubblico solo nei giorni di giovedì e venerdì dalle 15 alle 19) si è passati ai 44 visitatori (con i primi gruppi anche di visite guidate) della scorsa settimana, per arrivare alle 50 visite di ieri e alle 86 persone già prenotate per visite guidate nella sola giornata di oggi, oltre ai singoli visitatori che hanno effettuato personalmente le prenotazioni. Dunque in soli 6 giorni di apertura si è già superata la quota complessiva di 200 visitatori."

 

 

"Una richiesta tale che ci ha spinto ad organizzare visite guidate fuori dall’orario di apertura della mostra al pubblico sempre comunque nel periodo compreso dal lunedì al venerdì come previsto dal Dpcm del 14 gennaio che impedisce la visita ai luoghi della cultura nel fine settimana. Oltre a questi risultati che sono incoraggianti e che ci fanno capire come le persone sentano forte il bisogno di iniziative culturali di qualità, la mostra in queste settimane è stata visitata anche da giornalisti di media nazionali e di riviste specializzate che ne stanno diffondendo la promozione nel nostro territorio, anche in vista, speriamo presto, di una riapertura dei confini regionali."

"Ma già in questa fase dunque, per chi lo desidera, è possibile organizzare visite guidate a piccoli gruppi – informa l'amministrazione – (massimo 10 persone per volta) fuori dal normale orario di apertura del giovedì e venerdì pomeriggio, in piena sicurezza, rivolgendosi a questi contatti: 329-7380387 oppure scrivendo a visite.palazzopodesta@gmail.com Per ulteriori informazioni è possibile contattare anche l’Ufficio Cultura ai numeri 055.9108212/234 oppure scrivere a serviziocultura@comune.montevarchi.,ar.it"

La mostra di Ottone Rosai diventa, inoltre, occasione per eventi organizzati dalla Pro Loco Montevarchi legati alla figura dell'artista: la Pro Loco organizza per il 13 febbraio il trekking urbano per le vie di Ottone Rosai a Firenze. La mostra sarà prorogata fino al 6 giugno 2021, apertura giovedì e venerdì dalle 15.00 alle 19.00. Inoltre sono prenotabili escursioni e visite sull'apposito portale allestito dal Comune. Qui il link al catalogo souvenirs della mostra. Qui le informazioni a cura della Pro Loco di Montevarchi

Articoli correlati