19, Agosto, 2022

M5S presenta un’interrogazione sulle vaccinazioni agli over 80, “Partite tardi e male”

Più lette

In Vetrina

Tommaso Pierazzi ha interrogato la giunta nell’ultimo consiglio comunale: Siamo soddisfatti per la risposta celere e precisa che la Giunta ci ha dato”

Tommaso Pierazzi, capogruppo consiliare a San Giovanni del Movimento 5 Stelle, nell’ultimo consiglio comunale ha presentato un'interrogazione per conoscere la situazione locale in merito alla vaccinazione agli over 80. “Siamo soddisfatti per la risposta celere e precisa che la Giunta ci ha dato. La stessa Sindaca Valentina Vadi ha riconosciuto l’importanza dei dati da noi richiesti e che nessun ente pubblico aveva ancora messo a disposizione."

“Purtroppo in Toscana e anche in Valdarno la vaccinazione per gli over 80 è partita tardi e male, come del resto per la fascia di età 70/79. Non voglio ancora soffermarmi sul fatto che è stata data precedenza a categorie che potevano attendere il loro turno, ma a fine marzo i vaccinati tra gli over 80 erano pochi. Nello stesso Valdarno a fine mese scorso erano stati vaccinati poco più di un terzo della popolazione con più di 80 anni. Sono proprio questi i dati che non si riusciva a trovare nei tanti report che arrivavano sia dal Ministero della Salute che dalla Regione Toscana".

“Riteniamo di aver svolto un importante servizio per la collettività con la nostra interrogazione, che ha avuto il merito di aver portato nell’AUSL Toscana Sud Est l’attenzione sui numeri e di conseguenza aver sollecitato azioni correttive. Infatti, dopo il nostro intervento in consiglio comunale l’Ausl Toscana Sud Est ha iniziato ad inviare dati statistici ben più dettagliati, compreso le vaccinazioni per fasce di età. I report fotografano la situazione alle singole aree provinciali di Arezzo Siena e Grosseto, ma almeno adesso possiamo monitorare con più attenzione e con più precisione".

Pierazzi conclude: “Nessuno deve fare speculazione politica sulle difficoltà della sanità in Toscana, ma per una forza politica di opposizione come la nostra è fondamentale portare nelle sedi istituzionali le proprie valutazioni in tema di sicurezza della salute pubblica per migliorare il “sistema” stesso. L’assessore Bazzini aveva promesso la vaccinazione di tutti gli over 80 entro il 25 aprile. Ci auguriamo che dopo le sollecitazione arrivate da San Giovanni Valdarno si possa arrivare a quell’obiettivo con qualche giorno di anticipo".

Articoli correlati