07, Ottobre, 2022

Lista civica: “Leggiamo stupiti con quale enfasi gli assessori annunciano un’elemosina di 5000 euro”

Più lette

In Vetrina

Intervengono i consiglieri comunali della Lista Civica Castelfranco Piandiscò Brunetti, Gagliardi, Morbidelli

"Leggiamo stupiti con quale enfasi e quale vanto gli assessori delle passerelle di questa amministrazione annunciano un’elemosina di 5000 euro destinata al complesso delle attività del comune di Castelfranco Piandisco’ in riparazione del periodo Covid19": con queste parole i consiglieri comunali della Lista civica castelfranco Piandiscò intervengono sui rimborsi Tari e Tosap alle attività commerciali, e produttive.

"Loro non sanno, anzi, non vogliono capire che Il Covid19 ha distrutto tante risorse. I segni di questo disastro per chi lavorava e a stento tirava avanti, 'tartassato' è il caso di dirlo, da innumerevoli tasse, burocrazia e fiscalità varie e dalla concorrenza dei grandi gruppi economici e dalla globalizzazione, sui più fortunati saranno visibili per anni, sui meno fortunati, non si vedranno proprio perché chiuderanno o hanno già chiuso.  Non è il caso di festeggiare cari assessori, in fondo distribuite elemosine coi soldi di tutti, anche di coloro che non li riceveranno perché già avevano difficoltà a pagare i debiti e voi li avete esclusi. In caso di morosità infatti, questi poveri diavoli, non avranno neppure diritto all’elemosina. E i cittadini cosiddetti 'normali', cioè quelli che non hanno una attività tra quelle indicate, insomma le famiglie le inviate ai servizi sociali, alla caritas e altri enti vari togliendo loro la dignità? Vi pare un buon modo di amministrare questo?"

"Voi state facendo da mesi pubblicità ufficiale e ufficiosa, palese o per il vostro ritorno politico personale, ma non avete neppure rinunciato ad una parte dello stipendio del Comune per i mesi del periodo covid e questo nonostante le nostre sollecitazioni in consiglio comunale. Anzi, vi siete perfino offesi della nostra richiesta e questo non è un buon segno per chi dovrebbe esercitare gratis questo compito. Ci vediamo stasera in consiglio e avrete modo di chiarire ai cittadini tutte queste cose, augurandoci che lo streaming stavolta sia degno di una così attenta Giunta.  I cittadini chiedono di sentire almeno quello che si dice".

 

 

 

Articoli correlati