01, Ottobre, 2022

Laterina Pergine tappa delle studentesse della Pennsylvania: scambio culturale tutto al femminile

Più lette

In Vetrina

La delegazione di studentesse, in visita per approfondire le questioni femminili italiane, è stata ricevuta dal comune di Laterina Pergine per conoscere la realtà amministrativa del territorio

Scambio culturale tra Stati Uniti e Laterina Pergine nel nome del rafforzamento della coscienza e della leadership femminile. Questo il motivo per il quale il comune ha ospitato e ricevuto, questa mattina, la delegazione di studentesse provenienti da Pittsburgh in Pennsylvania, iscritte alla Oakland Catholic High School.

Un'iniziativa partita già dal 2017, che ha come scopo quello di familiarizzare con la realtà delle questioni femminili italiane. Le ragazze, difatti, in una settimana hanno avuto modo di conoscere la realtà amministrativa di Laterina Pergine guidata da un sindaco donna, hanno incontrato a Roma l'On. Valeria Fedeli ex ministro della pubblica istruzione, le ragazze madri immigrate presso l'Associazione Genitori Scuola di Donato dell'Esquilino, proseguendo verso Livorno per conoscere la realtà di una cooperativa agricola di donne e, poi, a Milano, dove conosceranno una manager del consorzio 30%Più.

"La scuola ha la missione di educare le giovani donne ad avere fiducia in sé stesse, ad essere competenti ed a diventare leader globali – ha scritto il sindaco di Laterina Pergine, Simona Neri in un comunicato stampa – per questo alcune scuole americane promuovono da anni workshops e lezioni su temi specifici per aiutare a sviluppare ulteriormente il talento naturale di queste giovani studentesse. I viaggi offrono loro un'opportunità d'impegno che si aggiunge all'approfondimento culturale ed incoraggia il pensiero critico attraverso paragoni, confronti, ricerca, riflessione e discussione con donne italiane impegnate in politica, nell'imprenditoria e tanti altri settori".

"Io vi aspetto di nuovo, pronta a confrontarmi con le tantissime domande di altre giovani donne preparatissime – conclude Neri – che, come questa mattina, hanno aperto dibattiti su pari opportunità, sulla condizione delle mamme lavoratrici, sulla gestione dei migranti e sulle nostre tradizioni".

Articoli correlati