24, Settembre, 2022

La Sangiovannese torna a vincere dopo un lungo digiuno, il Montevarchi non è andato oltre il pareggio con l’Albalonga

Più lette

In Vetrina

La Sangiovannese è tornata a vincere dopo oltre due mesi battendo 1-0 il Pomezia, il Montevarchi ha costretto al pareggio interno per 1-1 la quotata Albalonga

La Sangiovannese si è aggiudicata 1-0 lo scontro diretto in zona salvezza con il Pomezia dopo un lungo digiuno (l'ultimo successo degli azzurri domenica 1 dicembre 3-4 in casa dell'Albalonga), per tre punti importanti in chiave classifica e che permettono a mister Nofri di festeggiare il primo successo sulla panchina azzurra. Le squadre sono andate negli spogliatoi sullo 0-0 dopo un primo tempo con un paio di occasioni per parte (per gli ospiti una traversa), quindi un secondo tempo nel quale nessuna delle due contendenti è riuscita a pervenire al gol fino al 42', quando Rosseti sugli sviluppi di un calcio d'angolo ha firmato una rete dal peso specifico non trascurabile.

Impegnato nella difficile trasferta di Albano Laziale, il Montevarchi ha fermato sull'1-1 il quotato Albalonga, squadra impegnata nella lotta per le prime posizioni.  Buona la partenza dei rossoblù, che sono passati in vantaggio all'8' con Essoussi su cross di Martinelli. Dopo che il primo tempo era andato in archivio sullo 0-1, nella ripresa la squadra di casa ha alzato il suo baricentro  trovando al 7' il pareggio con Casimirri. Non è successo niente altro degno di nota e così  è finita 1-1. Per gli aquilotti si tratta del terzo pareggio di fila e anche stavolta, come nelle due occasioni precedenti, è arrivato dopo essere passati in vantaggio.

Articoli correlati