17, Luglio, 2024

La Sangiovannese torna a sorridere battendo il San Donato, Rignanese al tappeto in casa con il Fiorenzuola

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

La Sangiovannese espugna il campo del San Donato per 2-3 e torna a vincere dopo un lungo digiuno, sconfitta che fa male per la Rignanese, battuta in casa 1-2 dal Fiorenzuola

La Sangiovannese torna a vincere dopo un lungo digiuno (l'ultima volta che gli azzurri avevano festeggiato i tre punti era il 25 gennaio) e lo fa espugnando 2-3 il campo del San Donato, per tre puni utili che permettono di mettere nel mirino l'Adriese e portare da uno a tre punti il vantaggio sulla Virtus Castelfranco, che deve però recuperare una partita.

La squadra azzurra (in campo con il 4-3-3 e non con il 3-4-1-2 delle ultime uscite)  si era portata in vantaggio 2-0 a cavallo fra la fine del primo tempo e l'avvio del secondo con Piantini (colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d'angolo) e Nocentini (ancora  sugli sviluppi di un corner), quindi il San Donato aveva accorciato al 16' e poi pareggiato al 24'  grazie a una doppietta dell'ex Regoli, quindi a circa un quarto d'ora dalla fine era Nocentini a realizzare il gol del 2-3 finale.

La Rignanese viene battuta in casa dal Fiorenzuola 1-2 e per i valdarnesi si tratta di una sconfitta pesante perchè vengono ripresi a quota 33 punti proprio dai piacentini e perdono l'occasione di conquistare tre punti che, se fossero arrivati, avrebbero permesso di parlare di salvezza davvero a un passo, in attesa della difficile gara di recupero in programma per  mercoledì a Rovigo.

A passare in vantaggio gli ospiti al 15' con Pezzi, al 28'  Donatini ha segnato la rete del pareggio (1-1), al 10' della ripresa un'autorete che ha visto il  Fiorenzuola portarsi sull'1-2, risultato che poi non è più cambiato.

Articoli correlati