18, Luglio, 2024

La Rignanese in trasferta sfida il Porta Romana, in casa le altre valdarnesi

Più lette

La Rignanese al “Buozzi” di Firenze per affrontare il Porta Romana, a Castelnuovo arriva la capolista Montecatini, la Bucinese ospita il Foiano, il Quarrata sfida il Figline nella sua tana mentre a San Giustino è di scena la Sestese

La nona giornata di ritorno mette in calendario una gara esterna che si presenta abbastanza complicata per la Rignanese, in casa di un Porta Romana che scenderà in campo per battere i valdarnesi e rilanciare le sue aspirazioni, non solo per conquistare un buon posto nella griglia play-off ma anche per potere dire la sua per il primo posto. Ovviamente la squadra di Coppi (senza Galli e Degl'Innocenti) venderà cara la pelle e con queste premesse quella del “Buozzi” di Firenze sarà una partita aperta ad ogni risultato.

Sia Rignanese che Porta Romana guarderanno con attenzione a quello che accadrà a Castelnuovo, dove arriva la capolista Montecatini, squadra che vanta la migliore difesa del girone (solo dodici reti subite) e che sta vivendo un momento di forma strepitoso, essendo reduce da cinque vittorie consecutive. Per la Castelnuovese (senza Panelli e Pertici), è una sfida molto difficile, ma quando si deve dare la caccia a dei punti per salvarsi non si deve guardare in faccia nessuno.

La Bucinese, che si è assicurata le prestazioni dell'ex Sangiovannese Marco Travaglini, riceve la visita del Foiano, undici non facile da affrontare e che scenderà in campo per mantenere i tre punti di vantaggio sulla squadra di Simoni, la quale dal canto suo confiderà sul fattore campo, dove è stata capace di fare la cose migliori, per battere un avversario che lontano dal terreno amico è stato tutt'altro che irresistibile.

Partita casalinga per il Figline, che riceve un avversario alla portata ma da non sottovalutare come il Quarrata, al quale in fin dei conti un pareggio esterno potrebbe andare bene, anche se non risolverebbe i suoi problemi. A fare la partita dovrà essere soprattutto la squadra di Calderini, che conquistando i tre punti farebbe un importante balzo in classifica.

A quello che accadrà in questa partita guarderà la Sangiustinese, che sta facendo la sua corsa sul Quarrata per evitare l'ultima posizione. La squadra di Sarti deve però per prima cosa battere la Sestese (i valdarnesi non vincono dal 19 ottobre) reduce da otto risultati utili consecutivi e che spera ancora di potere agganciare un posto nei play-off.

Articoli correlati