03, Luglio, 2022

IL SONDAGGIO DI VPOST

Dove vorresti fosse organizzato il mercato settimanale del tuo comune?

IL SONDAGGIO DI VPOST

Dove vorresti fosse organizzato il mercato settimanale del tuo comune?

La novantasettesima edizione del derby del Valdarno si colora d’azzurro

Più lette

In Vetrina

La Sangiovannese si è imposta 2-3 sul Montevarchi è tornata al successo al termine di una partita emozionante e spettacolare fra due squadre che si sono affronttate a viso aperto

La Sangiovanese ha vinto la novantasettesima edizione del derby del Valdarno, con gli azzurri che, imponendosi per 3-2 al "Brilli Peri", oltre che tornare al successo dopo  due sconfitte di fila hanno vendicato la sconfitta patita nel primo turno di Coppa Italia. Dal canto loro i rossoblù devono invece rimandare al prosimo anno l'appuntamento con una vittoria casalinga in campionato nel derby, risultato che manca dalla stagione 2001-2002.

Indipendentente dal fatto che si sia giocato in turno infasettimanale e per di più alle 14.30, erano tante le persone presenti, più o meno millecinquecento gli spettatori: come sempre è stata  una cornice di pubblico da categoria superiore.

Dal punto di vista del gioco è stata una bella partita,  giocata da entrambe a viso aperto e a detta dei presenti erano anni che non si vedeva un derby di cosi alto livello, specie nel primo tempo. La Sangiovannese è passata in vantaggio dopo soli tre minuti quando Mencagli  ha messo la palla al centro e Gerardini di testa, ha segnato la rete dell'1-0. Dopo che  per i primi venti minuti gli azzurri hanno fatto vedere le cose migliori, il Montevarchi ha alzato il baricentro e al 30'  è arrrivato il gol del pareggio con Essoussi. Pochi giri di olologio e gli aquilotti hanno ribaltato il risultato, grazie a Regoli che dopo una bella percussione sulla sinistra ha segnato con un bel diagonale. Allo scadere della prima frazione il 2-2 azzurro su calcio di rigore trasfomato da Mencagli, concesso per fallo su Rontini. Secondo tempo dal punto di vista della qualità un po' inferiore al primo ma si è giocato sempre in maniera intensa. Al 32' il gol della vittoria per il Marzocco: fallo di mano in area di Biagi, sul dischetto Disanto che non ha fallito.

Non è successo altro e alla fine a fare festa sono stati gli azzurri, che in classifica sono tornati davanti ai rossoblù.

 

 

Articoli correlati