28, Gennaio, 2023

La coppia Zalf Berlato-Tonelli mette la sua firma sulla Coppa Cicogna

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Dopo pochi chilometri se ne vanno via in undici, al termine del terzo dei nove giri del circuito Cicogna-Loro-Penna-Ganghereto-Ascione-Cicogna restano davanti in cinque, quindi a trenta chilometri la coppia Zalf è da sola in testa e vi resta fino all’arrivo

La sessantaquattresima edizione della Coppa Cicogna si tinge dei colori della Zalf: la squadra veneta infatti conquista i primi due gradini del podio con Giacomo Berlato  e Alessandro Tonelli, mentre a chiudere terzo è, a quindici secondi dai primi due, Alex Turrin della Mastromarco .

A caratterizzare la corsa una fuga che nasce dopo pochi chilometri dallo start: ad andare via sono undici corridori, quindi dopo tre giri, dei nove previsti del percorso (caratterizzato da molte salite), Cicogna-Loro-Penna-Ganghereto-Ascione-Cicogna il gruppo  dei fuggitivi  si assottiglia fino a contare solo cinque unità  (Marlen Zmorka della Palazzago, Alessandro Tonelli e Giacomo Berlato della Zalf, Simone Bettinelli della Colpack e Michael Brescian della General Store). Quando mancano una trentina di chilometri all'arrivo i due alfieri della Zalf restano da soli e in parata transitano sotto lo striscione del traguardo, davanti a un Turrin generoso ma che parte un po' troppo in ritardo per sperare di riprendere i due atleti della squadra veneta.

Articoli correlati