27, Maggio, 2024

La Asl Sud Est a confronto con le Associazioni di volontariato che lanciano l’allarme: “Colpiti dal caro carburante e dalla carenza di volontari”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Un confronto fra la Asl Toscana Sud Est e le Associazioni di volontariato della provincia di Arezzo: si è tenuto ieri, con il direttore generale dell’Azienda sanitaria, Antonio D’Urso che, su richiesta dell’Assessore Simone Bezzini, ha incontrato le rappresentanze dei comitati provinciali delle Misericordie, Pubbliche Assistenze e Croce Rossa Italiana della provincia di Arezzo.

L’incontro si è reso necessario a seguito delle criticità evidenziate come ‘un campanello d’allarme’ dalle Associazioni, da una parte per il caro-benzina, dall’altra il progressivo venire meno del numero di volontari. Durante l’incontro, le Associazioni di volontariato della provincia di Arezzo e il Direttore Generale hanno stabilito la necessità di avviare un percorso condiviso di miglioramento del servizio di trasporto e dei processi amministrativo contabile, come ad esempio tempi brevi per la liquidazione delle fatture. A breve inoltre si terrà un altro incontro con tutti i Direttori di Dipartimento e di Area per condividere le modifiche migliorative del servizio di trasporto.

Al termine dell’incontro le Associazioni di volontariato della provincia di Arezzo hanno assicurato il loro impegno per garantire il servizio nei punti di emergenza e di trasporto sanitario ed il direttore generale D’Urso, nel ringraziarli per il lavoro che fanno quotidianamente, ha poi informato l’assessore Bezzini del positivo esito dell’incontro e delle necessità evidenziate dalle Associazioni di volontariato.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati