22, Giugno, 2024

Intitolata alla professoressa Isabella Cavicchioli la biblioteca del Giovanni da San Giovanni. Nasce un progetto di studio in suo nome

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Commossa cerimonia di intitolazione della biblioteca scolastica alla professoressa Cavicchioli, scomparsa lo scorso gennaio. Colleghi, studenti e familiari hanno condiviso ricordi ed emozioni. Dedicato a lei, che amava tanto i libri e la lettura, anche un progetto di studio destinato a studenti del Giovanni da San Giovanni

Si è aperto con un'occasione speciale, ieri, il nuovo anno scolastico al Giovanni da San Giovanni. Nel pomeriggio, davanti ad oltre un centinaio di persone, la biblioteca scolastica è stata intitolata ad Isabella Cavicchioli, professoressa di lettere, scomparsa lo scorso mese di gennaio. Una piccola cerimonia ricca di ricordi e momenti di commozione.

La lettura, l'amore per i libri, il desiderio di trasmetterlo ai suoi studenti: la professoressa Cavicchioli ne aveva fatto una ragione di vita, che andava oltre al semplice lavoro. Per questo la scelta di intitolare al suo nome proprio la biblioteca. Non solo: grazie all'iniziativa di suo colleghe dell'istituto, tra cui le professoresse Camiciottoli e Gonfiotti, e grazie al finanziamento della Banca del Valdarno, sarà anche attivato un progetto di studio linguistico destinato a studenti del Giovanni da San Giovanni. Anche questo porterà il nome della professoressa Cavicchioli. 

A ricordare Isabella c'erano, ieri, non solo i colleghi docenti, ma anche tanti studenti a cui ha lasciato molto. E ancora, il dirigente scolastico del Giovanni da San Giovanni, professor Claudio Ermini; il sindaco di San Giovanni Maurizio Viligiardi; il presidente della Banca del Valdarno (per il cui centenario Isabella Cavicchioli aveva scritto il volume 'Campanili e ciminiere') Gianfranco Donato; ma anche il marito Marcello e i due figli, Francesco ed Emilia.

Letture in italiano e in lingua, ricordi e riflessioni hanno composto la cerimonia, che si è conclusa con un grande applauso quando è stata scoperta la targa di intitolazione della biblioteca scolastica. A ricordo di Isabella Cavicchioli, all'interno delle stanze della biblioteca, ora c'è anche un suo ritratto. 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati