01, Dicembre, 2021

In 500 alla Camminata in Rosa organizzata da Andos per la prevenzione del tumore al seno

spot_img

Più lette

In 500 con cappellino e maglietta rosa hanno preso parte alla prima camminata in Rosa di Andos Valdarno Onlus. Lo scopo è stato quello di sensibilizzare sulla prevenzione del tumore al seno e per contribuire alle iniziative che vengono messe in campo per aiutare quante sono colpite da questa malattia a ritrovare una vita normale.

Un lungo serpentone colorato principalmente di rosa, dopo essersi ritrovato in piazza Donatori di Sangue a Montevarchi, di fronte alla stazione ferroviaria, ha percorso i sette chilometri del tracciato ad anello che ha toccato la piccola frazione di Ricasoli, attraversando sopratutto sentieri e strade sterrate.

“Un risultato straordinario per la sezione valdarnese dell’Associazione che riunisce le donne operate al seno e un segno di grande solidarietà da parte di tutta la cittadinanza, nato dal tam tam del passaparola. Un’esperienza festosa che al rientro ha percorso via Roma per raggiungere piazza Varchi, dove il Palazzo del Podestà è stato artisticamente illuminato di rosa per l’occasione. Sempre in piazza Varchi si trovava il grande fiocco rosa simbolo del mese della prevenzione del tumore al seno ed il coloratissimo banco delle volontarie con i tanti fiori rigorosamente e ovviamente rosa che hanno permesso a tanti in questo week-end di contribuire alle iniziative dell’Andos con oltre 500 piantine distribuite”.

“Vogliamo ringraziare le tante persone che hanno camminato con noi – ha detto la Presidente di Andos Valdarno Dottoressa Simona Scali – che con il loro calore e la loro allegria hanno lanciato un bellissimo messaggio sociale e di solidarietà per tutta la nostra comunità”.

Il ringraziamento di tutto il direttivo dell’Associazione per la riuscita della manifestazione al gruppo ‘Sentieri di ieri’, al ‘Runners Team Panichi’, all’Associazione Pro Loco Montevarchi, all’amico Marcello Sani, alla generosità delle Floricolture ‘Garden Idea’, ‘Matassoni’, ‘Nocentini’, ‘Trenti’ e ‘Maddii’ e dei tanti commercianti che hanno partecipato con offerte e indossando il fiocchino rosa e alla collaborazione di Confcommercio e Comune di Montevarchi.

Articoli correlati