17, Aprile, 2024

Il reggellese Dario Cherici insignito del titolo di Commendatore dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Una vita messa a disposizione degli altri: per questo ieri il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha conferito il titolo di Commendatore dell’Ordine al merito della Repubblica italiana a Dario Cherici, un cittadino di Reggello che ha dedicato la sua vita al servizio degli altri attraverso il volontariato.

“Grazie, Dario, a nome di tutta la comunità di Reggello, per il tuo straordinario impegno nel volontariato – è il commento del Sindaco di Reggello, Piero Giunti – che la tua dedizione possa essere di esempio per tutti noi. Le parole del Presidente Mattarella, rivolte a te ieri, risuonano nel cuore di ogni volontario: “La solidarietà costruisce il futuro. Non si tratta di piccoli comportamenti propri della piccola dimensione della vita quotidiana, questi comportamenti seminano sentimenti, convinzioni, modi di pensare che sono quelli che cambiano il mondo. Quello che fate è prezioso per il nostro Paese e per la concezione della vita umana”.

Dario Cherici, con la sua lunga attività di volontario, ha operato con dedizione anche per le popolazioni colpite da calamità naturali, dimostrando il vero spirito di solidarietà e altruismo. Dario è da sempre attivo nella grande famiglia di Anpas Toscana. Ed è motivo di gioia per tutta la comunità reggellese vedere il suo impegno riconosciuto e celebrato a livello nazionale.

“Una bella notizia per tutto il nostro territorio ed un riconoscimento per tutti coloro che, come Dario, ogni mattina, nel silenzio, dedicano il loro tempo per aiutare chi ha bisogno, facendo muovere , attraverso la grande opera delle associazioni di Pubblica Assistenza e le Misericordie, quella straordinaria macchina che si chiama solidarietà”, ha detto Cristiano Benucci, consigliere della Regione Toscana.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati