17, Giugno, 2024

Il Mercatino di Natale alla scuola del Pestello fa centro: raccolti oltre 2mila euro per la primaria

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Superate le aspettative, tantissime le persone che hanno partecipato al Mercatino, acquistando i piccoli oggetti artigianali in vendita. E ora insegnanti e bambini potranno decidere la destinazione della cifra raccolta, per l’acquisto di strumentazioni o l’organizzazione di corsi

Entusiasmo e partecipazione al Mercatino di Natale della scuola primaria del Pestello, a Montevarchi, che si è trasformata in un'occasione di festa per tutta la comunità e ha permesso di superare ogni aspettativa, incassando oltre duemila euro.

Il Mercatino di Natale, organizzato dai genitori degli alunni e dalle insegnanti della primaria, ha fatto ancora una volta centro, anche nella sua quarta edizione. Diventata ormai una piccola tradizione nella giornata dell'8 dicembre, quest'anno la partecipazione è stata altissima, anche grazie al sole.

Sotto i gazebo messi a disposizione dall'Amministrazione comunale, in vendita le realizzazioni, tutte rigorosamente fatte a mano, di bambini, genitori ed intere famiglie che si mettono all'opera con mesi di anticipo per creare originali oggetti in stile natalizio, da quelli creati con materiali di recupero a quelli frutto della fantasia a quelli più preziosi come le creazioni all'uncinetto. E in più quest'anno è arrivato anche lo zucchero filato.

Un'occasione per creare rapporti, rinsaldare amicizie e vedere collaborare i bambini ad un progetto concreto e divertente: non a caso l'iniziativa è inserita da quest'anno anche nel Piano di Offerta Formativa della Scuola. La finalità del Mercatino è infatti quella di contribuire alle esigenze della scuola tramite donazioni di strumentazioni e finanziando corsi di formazione. 

Quest'anno l'iniziativa ha raccolto oltre duemila euro da mettere integralmente a disposizione della scuola e delle sue esigenze. Genitori, insegnanti e soprattutto bambini decideranno adesso assieme la destinazione di quanto raccolto. Mentre già si comincia a pensare al Mercatino di Natale dell'anno prossimo.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati