18, Luglio, 2024

Il Comune paga i fornitori in 27 giorni. Il sindaco: “Un dato che ci rende orgogliosi”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Lo scorso anno le fatture venivano pagate in 55 giorni: il Comune di Terranuova fu citato anche dal Sole 24 Ore. Nel 2017 i dati sono ancora migliorati

Il Comune di Terranuova quest'anno riesce a liquidare le fatture dei fornitori in 27 giorni. Il dato rende soddisfatto il Sindaco Sergio Chienni: “ci inorgoglisce perché sappiamo quanto sia importante per le imprese avere la certezza dei pagamenti”.

Nel gennaio dell'anno scorso il Sole 24 ore, riportando i dati forniti dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, aveva inserito il comune di Terranuova tra i primi 300 enti in Italia che erano risultati puntuali nel pagamento dei propri fornitori. L’analisi, condotta su un campione totale di oltre 20 mila enti pubblici, evidenziava come il comune di Terranuova pagasse le fatture entro 55 giorni. Oggi i dati sono ancora migliorati e i giorni per il pagamento sono scesi a circa 27.

“Un dato significativo che ci inorgoglisce – dice il sindaco Sergio Chienni – perché sappiamo quanto sia importante per le imprese avere la certezza dei pagamenti e la garanzia di ricevere quanto dovuto in tempi adeguati. In più, spesso si tratta di fornitori che operano nel nostro territorio quindi ridurre al minimo le attese è un modo concreto per immettere liquidità e non gravare sulle casse delle nostre realtà imprenditoriali. Dopo le performance dell’anno scorso – ha aggiunto – confermare questo trend positivo dimostra l’efficacia delle azioni intraprese per ridurre i tempi di pagamento. A ciò ha contribuito anche l’avvento della fatturazione elettronica che, al di là delle iniziali difficoltà legate all’attuazione della nuova normativa, ha ridotto i tempi di ricezione e della successiva liquidazione”. 

 

Articoli correlati