20, Luglio, 2024

Il campionato entra nell’ultimo quarto e non sono più ammessi passi falsi

Più lette

Due delle migliori difese del torneo si affrontano in Cavriglia-Pergine; gioca in casa la Faellese mentre sono attese da sfide esterne tutte le altre squadre valdarnesi

Giornata molto importante quella in programma questo fine settimana nel torneo 2014-2015 di Seconda categoria: il campionato infatti entra nel suo ultimo quarto e ogni punto perso per strada da adesso in poi sarà molto pesante.

Derby di alta quota fra Cavriglia e Pergine, con da un lato i padroni che cercheranno di riprendere il passo dopo la sconfitta di domenica scorsa (arrivata dopo quattro vittorie di fila), mentre gli ospiti cercheranno di difendere la loro terza posizione. Sfida nella sfida quella fra due dalle difese meno perforate del torneo (quella del Cavriglia la terza, quella del Pergine addirittura la meno battuta in assoluto), per una partita che si preannuncia interessante e aperta ad ogni risultato.

La capolista Virtus Leona, dopo l'inaspettato pareggio interno con il fanalino di coda Quarata, è chiamata ad affrontare un'altra squadra impelagata nei bassifondi come il Castiglion Fibocchi e non sono ammessi altri regali, considerato che il Poppi affronta una Fulgor Castelfranco assetata di punti per risalire la classifica e che potrebbe riuscire, se non nel colpaccio, a portare via almeno un punto.

Sfida in zona salvezza per il Vaggio Piandiscò, in casa dello Strada penultimo in classifica. I valdarnesi, che in trasferta finora hanno faticato molto, stavolta non potranno fallire l'appuntamento con tre punti che potrebbero essere molto importanti al momento di fare i conti. L'Atletico Figline è atteso da una partita molto difficile in casa del Rassina, squadra in piena lotta per restare in zona play-off mentre più abbordabile appare essere l'impegno che attende la Faellese, che farà visita a un Capolona a caccia di punti per conquistare la salvezza senza ridursi alle ultime giornate.

Per quello che concerne il girone M, la Tro.Ce.Do. è attesa dalla lunga trasferta di Firenzuola, per una partita non facile e resa più difficile dall'aspetto logistico.

Articoli correlati