14, Aprile, 2024

Gli trovano un cellulare rubato, lui si complimenta con la Polizia: “Siete stati più bravi di me”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Un ricettatore scoperto dalla Polizia di Montevarchi con un cellulare rubato nel marzo del 2022 che fa i complimenti a chi lo ha individuato. Succede appunto a Montevarchi,  e la vicenda parte da quando un degente del reparto dialisi dell’ospedale Santa Maria Alla Gruccia di Montevarchi veniva derubato del suo portafoglio con contanti e varie carte bancarie, che non riusciva a bloccare in tempo, tanto che dal conto sparivano 6mila euro e altri 1200 venivano usati per acquistare un cellulare.

Scoperto l’accaduto, la vittima presentava denuncia alla Sezione Anticrimine del Commissariato di Montevarchi, che dava così il via ad una complessa ed articolata attività investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica di Arezzo . Grazie alla visione di immagini, consultazione di tabulati telefonici e report movimenti bancari, gli operatori del Commissariato riuscivano ad individuare e deferire alla Procura della Repubblica di Arezzo un trentaduenne dell’est Europa gravato da innumerevoli precedenti penali . Nel corso della perquisizione domiciliare, a Perugia, veniva rinvenuto sia il telefono cellulare acquistato con le carte rubate nonché altri elementi probatori che lasciavano pochi dubbi sulle responsabilità dello straniero.

Ed è stato così che l’uomo, smascherato, ammetteva le sue responsabilità e stringendo la mano ai poliziotti commentava: “Questa volta ho perso io, siete stati più bravi di me“

 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati