06, Febbraio, 2023

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne: iniziative per quattro giorni

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Il Comitato 8 marzo – 25 novembre del Valdarno presenta iniziative da venerdì 22 novembre a lunedì 25

In occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, che viene celebrata il 25 novembre, il Comitato 8 marzo – 25 novembre del Valdarno, con il patrocino dei Comuni di Montevarchi e San Giovanni Valdarno, della Provincia di Arezzo e della Conferenza zonale dei Sindaci del Valdarno, ha organizzato numerose iniziative che si terranno da venerdì 22 novembre fino a lunedì. 

"Il 25 Novembre è una ricorrenza importante che anche nel nostro territorio viene ricordata con numerose ed interessanti iniziative – ha sottolineato il Sindaco di San Giovanni Valdarno, Valentina Vadi – La Giornata internazionale contro la violenza sulle donne è stata istituita dalla Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1999 con lo scopo di promuovere momenti di riflessione, di sensibilizzazione e di conoscenza relativi ai fenomeni della violenza di genere che, ancora oggi, presenta numeri, condizioni e casistiche preoccupanti. Sono tanti gli ambiti e gli indirizzi possibili di intervento, ma quello prioritario rimane la prevenzione che si può attuare con maggiore incisività soltanto attraverso la diffusione di una cultura e di una educazione al rispetto delle differenze di genere, al riconoscimento e al rispetto e del ruolo delle donne nel contesto pubblico e in quello privato, attraverso una educazione alla affettività consapevole rivolta ai giovani. E’ necessario un cambiamento di mentalità e paradigma che può passare soltanto attraverso le giovani generazioni nei riguardi delle quali gli adulti hanno le maggiori responsabilità. Ringrazio il Comitato Otto Marzo – 25 Novembre del Valdarno che anche quest’anno ha organizzato nei Comuni di San Giovanni Valdarno e Montevarchi iniziative importanti, e ringrazio in modo particolare l’assessore alle politiche di genere del Comune di San Giovanni Valdarno, Nadia Garuglieri, che ha contribuito a realizzare nel nostro Comune due iniziative teatrali di pregio rivolte alle scuole e alla cittadinanza, nella consapevolezza che solo attraverso la formazione si possono cominciare a superare pregiudizi e stereotipi che sono alla radice della violenza di genere".

 

Venerdì 22 novembre alle 21:15 presso il Circolo Acli in via Roma a San Giovanni si terrà lo spettacolo teatrale "Stremate ultimo atto", commedia ironica ma delicata sul tema della violenza, a cura dell'Associazione Culturale Masaccio. Sabato 23 novembre alle 10.00 presso l’Auditorium Comunale di Montevarchi si terrà un convegno sul tema della violenza sulle donne aperto agli studenti delle scuole superiori, promosso dall'Assessorato e dalla Commissione Pari Opportunità di Montevarchi. Nel corso del convegno sarà presentato il libro Uccisa dal web: Revenge Porn – La vera storia di un femminicidio social di Romina Farace e Luca Ribustini (sarà presente l’autrice Romina Farace). A seguire sarà presentato il nuovo Bando per il Premio Tesi (8° edizione) dedicato a Caterina e Nadia Nencioni (le due bambine rimaste uccise durante la strage di via dei Georgofili a Firenze) sul tema La violenza online e offline.

Domenica 24 novembre alle 16:30 presso il Centro Pastorale del Giglio di Montevarchi sarà presentato il progetto "Voci di donne; disabilità e violenza di genere" firmato da Eva con Eva e Atracto. Questo primo appuntamento propone lo spettacolo teatrale "Tutto inizia così", a cura dell'Associazione culturale Masaccio. Lunedì 25 novembre gli eventi si svolgeranno presso il Cinema Teatro Masaccio di San Giovanni Valdarno. Alle 10.00 andrà in scena lo spettacolo teatrale "Universo donna" presentato da A.B.C Arte Associazione Culturale e promosso dall'assessorato alle Pari Opportunità del Comune di San Giovanni, riservato agli studenti delle scuole superiori di San Giovanni. La replica dello spettacolo, aperta a tutta la cittadinanza, si terrà alle 21.15.

Alessandra Paglierini, coordinatrice del Comitato 8 Marzo/ 25 Novembre del Valdarno

 

Le iniziative quest'anno sono rivolte in maniera particolare ai giovani. L'assessore Nadia Garuglieri

 

Articoli correlati