29, Giugno, 2022

Gabriele Benedetti firma il successo a Torre di Fucecchio

Più lette

In Vetrina

Il valdarnese della Zalf vince per distacco la cinquantanovesima edizione del “Gran Premio La Torre”, decisivo l’atttacco quando mancavano venti chilometri all’arrivo

Il valdarnese Gabriele Benedetti, originario di Montemarciano e  che gareaggia sotto le insegne della veneta della Zalf Euromobil, ha vinto la cinquantanovesima edizione del "Gran Premio La Torre".

Benedetti ha gettato le fondamenta del suo suo successo andando in fuga, a circa cinquanta chilometri dal traguardo, assieme al compagno di squadra Guzzo e Carpene della General Store. A venti chilometri dalla conclusione l’attacco di Benedetti, che nel finale ha tenuto a distanza gli inseguitori e tagliato il traguardo da solo.

Articoli correlati