19, Aprile, 2024

Figline, lavori alla rete idrica in centro storico: il cantiere si apre in via Santa Croce

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Da mercoledì 3 aprile i lavori di Publiacqua alla rete idrica del centro storico di Figline si sposteranno in via Santa Croce. L’intervento sarà articolato in due fasi, per limitare i disagi, e dovrebbe concludersi entro il mese di aprile. Saranno però necessarie alcune modifiche al traffico.

La prima fase di lavori riguarderà il tratto di via Santa Croce compreso tra l’incrocio con via XXIV Maggio e piazza Averani: in questo caso, il cambio di viabilità prevede il divieto di transito in via Santa Croce (con accesso garantito ai soli residenti e frontisti) e l’inversione di marcia in piazza San Francesco e in via Fabbrini, nel tratto compreso tra piazza San Francesco e via Brunone Bianchi.

Nella seconda fase, invece, la viabilità cambierà in maniera più sostanziale ma solo per un paio di giorni, in corrispondenza dei lavori nel tratto di via Santa Croce compreso tra piazza Averani e via Frittelli. Rimarrà anche in questa fase l’inversione di marcia in piazza San Francesco e in via Fabbrini, nel tratto compreso tra piazza San Francesco e via Brunone Bianchi; a questo si aggiungerà l’inversione di marcia di via Santa Croce da piazza Averani con direzione obbligatoria verso piazza San Francesco. Rimarrà chiuso l’ingresso di via Frittelli da piazza Averani e in via Frittelli il transito sarà consentito ai soli residenti e frontisti con ingresso ammesso da via Egisto Sarri e doppio senso di marcia regolato a vista. Infine, verrà istituito il doppio senso di circolazione in via San Lorenzo, nel tratto compreso tra l’intersezione con corso Matteotti e via Magherini Graziani, e l’inversione di marcia in via Magherini Graziani, nel tratto compreso tra via San Lorenzo e piazza Don Bosco, con svolta obbligatoria verso piazza Bonechi per chi esce dal parcheggio di piazza Don Bosco. Anche in questo caso il transito sarà consentito ai soli residenti e frontisti.

Durante la prima fase di questo intervento i parcheggi di piazza Don Bosco e piazza Bonechi saranno aperti a tutti, mentre durante i due giorni di lavori della seconda fase, l’ingresso e l’utilizzo dei parcheggi sarà consentito solamente a residenti e frontisti.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati