28, Febbraio, 2024

Festa del Perdono: sequestrati oggetti contraffatti. Presenza ridotta degli abusivi

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

La sinergia tra carabinieri e guardia di finanza delle compagnie di San Giovanni e il Comune di Terranuova è stato un forte deterrente per l’abusivismo commerciale durante la Festa

I controlli intensificati e mirati dei carabinieri e della guardia di finanza delle compagnie di San Giovanni e i servizi da parte di molti stewards di società specializzate che il Comune di Terranuova ha messo in campo hanno impedito che l'abusivismo commerciale durante la Festa del Perdono proliferasse. Il numero, infatti, degli ambulanti abusivi in questa edizione è stato nettamente inferiore rispetto agli anni passati.

I carabinieri hanno preferito contrastare l’abusivismo cercando di sequestrare la merce non direttamente nei luoghi della festa, ma prima che gli abusivi potessero accedere agli spazi riservati agli ambulanti: questo per eliminare ogni rischio per i cittadini nel caso di fughe incontrollate dei venditori di merce contraffatta.

Il sequestrato di decine di giubbotti contraffatti di alcune note marche e diversi ombrelli è avvenuto, infatti, da parte dei militari alla stazione ferroviaria di Montevarchi: gli ambulanti si sono dati alla fuga lasciando i sacchi ai carabinieri.

Durante la Festa del Perdono, poi, i carabinieri hanno identificato un cittadino rumeno segnalato per il gioco delle tre campanelle. I tre complici sono fuggiti mentre per lui verrà proposto il foglio di via da Terranuova.

Articoli correlati