08, Febbraio, 2023

“Facciamo Ecoscuola”, la proposta del M5S per progetti nelle scuole lanciata anche a Montevarchi

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

I progetti che le scuole presenteranno potranno essere finanziati con i soldi delle restituzioni volontarie degli esponenti del Movimento 5 Stelle. In Toscana sono a disposizione 141mila euro, il consigliere montevarchino Norci ha scritto agli istituti e ai dirigenti scolastici del comune di Montevarchi per coinvolgerli nell’iniziativa

Si chiama "Facciamo Ecoscuola" ed è una proposta lanciata, a livello nazionale, dal Movimento 5 Stelle agli istituti scolastici per progetti da finanziare con i soldi derivati dalle restituzioni volontarie di parte dello stipendio da parte di esponenti pentastellati. In Toscana sono disponibili per questo progetto circa 141mila euro, e il consigliere comunale M5S di Montevarchi, Carlo Norci, ha scritto ai Dirigenti scolastici dei comprensivi cittadini per coinvolgerli nell'iniziativa. 

"Si tratta – ha spiegato – di una proposta che ha la finalità di  promuovere progetti scolastici sulla sensibilità ambientale, impiegando le somme accantonate attraverso le restituzioni volontarie dei nostri portavoce nazionali . Localmente abbiamo inviato una mail ai Dirigenti scolastici del Comune di Montevarchi, per coinvolgerli ed informarli di questa iniziativa, che richiede da parte delle scuole dei progetti da presentare entro il 15 gennaio 2020". 

Le somme dovranno essere impegnate per finanziare idee-progetto che promuovano la sostenibilità e l’educazione ambientale. In particolare si potranno presentare proposte per l’efficientamento energetico e fonti rinnovabili; riduzione dei rifiuti; installazione d’impianti di compostaggio; messa in sicurezza dei locali scolastici con particolare riferimento ad aule, laboratori e palestre; rimozione di amianto; eliminazione delle barriere architettoniche; mobilità sostenibile; percorsi formativi sull’educazione ambientale; rigenerazione degli spazi scolastici; giornate per la sostenibilità. Il tetto massimo finanziabile va da 10mila a 20mila euro per scuola, a seconda della tipologia di progetto presentato. 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati