05, Febbraio, 2023

Fa tappa anche in Valdarno la maratona della “Camminata Italiana” di Giovanni Malagutti

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Sabato 7 aprile la maratona di Malagutti, 62 anni, psicologo, criminologo e imprenditore sociale, si fermerà a Montevarchi: una delle 60 tappe in 11 regioni italiane per promuovere il benessere della persona, riflettere sulle migrazioni, sollecitare il rispetto dei diritti umani

Fa tappa anche a Montevarchi la maratona di Giovanni Malagutti, un percorso lungo l'Italia per promuovere il benessere della persona secondo le politiche europee in materia di salute; per favorire la diffusione del concetto di attività fisica e sport come strumenti fondamentali di crescita personale e collettiva.

Giovanni Malagutti, 62 anni, psicologo, criminologo e imprenditore sociale, percorrerà a piedi 11 regioni italiane, facendo tappa in 60 località per sollecitare la riflessione delle persone su aspetti che vanno dalla salute ai fenomeni migratori, fino alla difesa dei Diritti dei bambini. Fondatore di Alfaomega Associazione Volontari per l’assistenza di persone affette da HIV‐AIDS e presidente di Fondazione Malagutti onlus per l’accoglienza di bambini vittime di abusi e maltrattamenti, Malagutti ha deciso di mettersi in cammino per sperimentare una nuova modalità di sensibilizzazione e networking.

Sabato 7 aprile alle ore 16.00 si farà tappa a Montevarchi in piazza Varchi per ripartire il giorno seguente per Arezzo, e anche qui, come in ogni località in programma, coinvolgerà specifiche realtà locali in incontri pubblici, focus e approfondimenti rivolti alle tematiche più sentite dal territorio: da Firenze a Mantova passando per Palermo. 

Tutti coloro che lo desiderano, tra l'altro, potranno unirsi al percorso, anche per brevi tratti, e diventare ambasciatori di benessere, stimolatori di iniziative e progetti per la propria città. Altre informazioni sono disponibili su www.camminataitaliana.it dove saranno pubblicati tutti gli aggiornamenti giornalieri dell’avventura.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati