01, Ottobre, 2022

Elezioni regionali, Irene Galletti: “La ripartenza in Toscana significa attenzione su sanità, lavoro e ambiente”

Più lette

In Vetrina

La candidata sostenuta dal Movimento 5 Stelle domenica ha incontrato i cittadini di San Giovanni in piazza Cavour

Irene Galletti, candidata alla presidenza della Regione Toscana, sostenuta dal Movimento 5 Stelle ha incontrato i cittadini in piazza Cavour a San Giovanni. Assieme a lei, Vito Crimi capo politico ad interim del Movimento con cui ha discusso di elezioni regionali e referendum costituzionale.

Galletti ha discusso della campagna elettorale e dei recovery found: "È stata anche un modo per rinsaldare il rapporto con tutte le persone che nell’emergenza e nell’immediato hanno deciso di chiedere a noi, come rappresentante delle istituzioni, come fare per ripartire in Toscana e la ripartenza in Toscana ha significato attenzione sulla sanità, sul lavoro e sull’ambiente. Queste tre cose grazie ai recovery found che stanno per arrivare in Toscana, e a questa prima rimodulazione dei contributi europei significheranno molti soldi che dovranno esserer intercettati con delle progettualità efficienti."

 

 

"L’elettorato del 5 stelle ha visto cosa ha fatto Giani come presidente del consiglio regionale in questi cinque anni e come si è comportata questa maggioranza – spiega Galletti – invece di accogliere delle proposte con le quali ora si riempie la bocca in maniera ipocrita, ha continuato a prenderci a pesci in faccia per tutti questi anni. Gli elettori non solo quelli del M5S lo vedono molto bene, vedono l’ipocrisia che c’è in questa proposta e capiscono che non è l’ìindirizzo di un percorso comune per trovare il bene della regione ma è semplicemente dettato dalla paura di questo centro sinistra che in tutti questi anni ha perso costantemente voti e consensi, la paura di una destra che è altrettanto impresentabile nella figura della sua candidata ma anche di tutto il suo sistema. Se qualcosa andrà storto per la coalizione del PD e Italia Viva sarà una loro totale responsabilità, di come hanno condotto in questi anni, e della non proposta che hanno offerto agli elettori."

 

 

 

Articoli correlati