02, Marzo, 2024

Nuovi collegi elettorali della Camera e del Senato, che caos: ecco il risiko per le prossime politiche

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Con il Rosatellum il Valdarno diviso in differenti collegi uninominali e plurinominali, con differenze sia alla Camera che al Senato. La situazione più caotica si registra nella composizione dei collegi uninominali della Camera, con Loro, Castelfranco Piandiscò e Terranuova nel collegio di Sesto. Anche il Valdarno Fiorentino è stato diviso. Geografia leggermente più semplice al Senato.

Un Valdarno diviso in tre. Questo è quello che emerge dalla determinazione dei nuovi collegi elettorali per la Camera ed il Senato. L'atto governativo sottoposto a parere parlamentare è stato trasmesso giovedì al Presidente della Repubblica ed è da oggi consultabile sul sito della Camera.

Il decreto legislativo contiene le quattro tabelle con le relative ripartizioni dei Comuni:   collegi uninominali della Camera dei deputati, collegi plurinominali della Camera dei deputati, collegi uninominali del Senato della Repubblica e collegi plurinominali del Senato della Repubblica. La nuova legge elettorale ha infatti sia una quota proporzionale che una maggioritaria (come funziona).

Per quanto riguarda i primi – collegi uninominali della Camera – il Valdarno è diviso in tre, con una ripartizione nei fatti casuale. 

Nel collegio 7 di Arezzo sono presenti Bucine, Cavriglia, Castiglion Fibocchi, Laterina, Montevarchi, Pergine e San Giovanni. Loro Ciuffenna, Castelfranco Piandiscò e Terranuova invece sono stati catapultati nel collegio 3 – Sesto Fiorentino, come del resto Reggello.  Nel collegio 4 di Empoli figurano invece Rignano, Figline e Incisa.

I collegi plurinominali nella circoscrizione Toscana invece sono 4 e anche in questo caso il Valdarno è diviso in 3. I voti del collegio di Empoli finiscono nel secondo collegio plurinominale, con Pisa, Poggibonsi e Livorno. Quelli del terzo collegio, invece in Toscana 3, con parte di Firenze, Scandicci e Prato. Il Collegio 7 di Arezzo inserito invece in Toscana 04 con Siena e Grosseto.

Questi i  collegi plurinominali della Camera:Situazione più semplice al Senato. Per quanto riguarda i collegi uninominali tutti i Comuni del Valdarno Aretino sono stati inseriti nel collegio di Arezzo. Tutti ad eccezione di Loro Ciuffenna e Castelfranco Piandiscò, che sono finiti nel collegio 2 di Sesto, con Figline e Incisa, Reggello e Rignano.

Per quanto riguarda i collegi plurinominali al Senato sono solo 2 in Toscana e anche  in questo caso il Valdarno è diviso: quello fiorentino più Loro e Castelfranco Piandiscò è inserita nel primo, Arezzo nel secondo con Pisa e Livorno.

Questi i collegi plurinominali del Senato: 

Un risiko complicato che pone non pochi problemi in termini di rappresentanza territoriale e che dovrà essere adesso ratificato entro 15 gg dalle due Camere. Con situazioni paradossali, come quella della frazione di Matassino divisa tra i Comuni di Reggello, Castelfranco Piandiscò e Figline e Incisa. Sarà divisa in due collegi uninominali alla Camera: il tre (Sesto Fiorentino) e il quattro (Empoli). Un vero e proprio rompicapo nell'arco di pochi metri quadrati.

Articoli correlati