24, Maggio, 2024

Domenica mattina torna l’ora solare

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

La notte tra il 25 e il 26 Ottobre alle 2:00 dovremo portare indietro la lancetta di un’ora. Facciamo un passo indietro cercando di capire come questa regola sia naturalmente entrata nelle nostre abitudini

Anticamente il tempo veniva misurato solo attraverso la durata del giorno. La giornata, infatti, iniziava all'alba e finiva al tramonto; l'ora legale quindi era inconsciamente adottata grazie al naturale spostamento del Sole al cambiare delle stagioni.

Oggi questo meccanismo è stato standardizzato e messo in essere, principalmente perché permette di risparmiare un'ora di luce artificiale la sera, visto che le giornate estive inizierebbero molto presto se l'ora non venisse modificata.

In Italia l'ora legale venne istituita nel 1916, per poi terminare nel 1920. Intorno alla Seconda guerra mondiale fu sospesa varie volte, mentre nel periodo immediatamente precedente, ci fu un record di durata della stessa, che iniziò a metà giugno del 1940 per poi essere tolta all'inizio di novembre nel 1942.

Fu il 1965 l'anno in cui fu definitivamente adottata con la Legge 503. L'anno successivo, nel 1966, la legge venne aggiornata dando al Presidente della Repubblica il compito di decidere anno per anno l'inizio e la fine dell'ora legale.

Dal 2010 in poi, per attenersi alla normativa del 2001 del Parlamento europeo, è stato fissato che l'ora legale dovesse iniziare alle ore 2:00 dell'ultima domenica di marzo, per poi terminare alle ore 3:00 dell'ultima domenica d'ottobre, anche se già dal 1996 in Italia veniva applicata questa regola.

Articoli correlati