17, Luglio, 2024

Dall’Ambra al calcio inglese: Federico Gregucci in gara al reality che mette in palio un contratto con il Leyton Orient

Più lette

Una squadra di aspiranti professionisti, provini ogni settimana, un contratto nella terza serie inglese per il vincitore: questa la formula del reality in onda su Agon Channel e condotto da Simona Ventura. L’allenatore è Angelo Gregucci, padre del bomber dell’Ambra che aveva raggiunto Londra per fargli una sorpresa e si è invece ritrovato tra i concorrenti

Dalla Prima Divisione toscana alla Football League One, terzo livello del calcio inglese. Dalla Valdambra all’East End londinese: un bel viaggio quello di Federico Gregucci, il bomber dell’Ambra volato a Londra per raggiungere il padre Angelo che oggi è l’allenatore della squadra affiliata al Leyton Orient, il club calcistico che dà il nome al reality di Agon Channel. Era partito per fare una sorpresa al papà, ha finito per ritrovarsi in campo.

Leyton Orient è un reality show trasmesso ogni giovedì alle 20.50 su Agon Channel, canale 33 del digitale terrestre, la rete generalista in lingua italiana prodotta in Albania. Il programma è condotto da Simona Ventura in studio insieme a Giancarlo Padovan, Nicola Berti, Fuvio Collovati e Fabio Galante in veste di opinionisti. Funziona come ogni altro reality: i concorrenti, in questo caso calciatori, ogni settimana devono superare prove diverse per non essere eliminati attraverso il consolidato sistema delle nomination. Il vincitore entrerà nella rosa della prima squadra del Leyton Orient con l’opportunità di debuttare nel calcio professionistico d’Oltremanica. Qualcosa di molto simile a quanto visto in Italia con “Campioni, il sogno”, il reality andato in onda tra il 2004 e il 2006 con il Cervia come squadra protagonista.

A guidare gli aspiranti footballers è mister Angelo Gregucci, un passato da difensore fra Taranto, Alessandria, sette stagioni alla Lazio, Torino e Reggiana per poi debuttare come allenatore alla Reggiana, vice allenatore alla Fiorentina, Venezia, Vicenza e altre squadre ancora.

La produzione ha pensato a un regalo: far arrivare a sorpresa il figlio Federico che per amore ha scelto ormai da tanti anni Ambra, dove vive e segna a raffica per la squadra locale, nel girone E della Prima Divisione. Il padre l’ha visto, abbracciato, salutato. Il resto è venuto da sé: già che sei qui, perché non provi a scendere in campo? E visto che Federico è un attaccante validissimo, ci ha messo un attimo per far capire che lui, in quel contesto, poteva restare eccome. Altro che comparsata. I tifosi dell’Ambra non ne sono certo entusiasti: con tutta probabilità il bomber è perso, almeno per questa stagione. Ma lui, a questo punto, vuole provarci fino in fondo.

Articoli correlati