01, Febbraio, 2023

Cuccoli, la pipì costa una giornata

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Si era nascosto a bordo campo per un bisogno urgente durante il riscaldamento. Beccato dall’arbitro, salterà la prossima. Un turno di stop anche per Sguera, Montevarchi “spuntato” a Subbiano. E intanto arriva una multa di 700 euro

Una giornata a Cuccoli reo di aver fatto pipì a bordo campo, una giornata a Sguera che era diffidato e si è beccato un altro giallo. È un Montevarchi "spuntato" quello che domenica dovrà affrontare il Subbiano senza i suoi due attaccanti di riferimento. A peggiorare il tutto arriva anche la multa da 700 euro per il lancio di fumogeni in campo durante la gara di Coppa Toscana contro l'Arno Laterina.

Quel che è capitato a Cuccoli è ormai cosa nota: mandato a riscaldarsi in tutta fretta per entrare in campo a secondo tempo iniziato e avendo poco tempo a disposizione, il bomber rossoblù ha pensato bene di allungare di qualche passo la falcata e nascondersi dietro l'ambulanza parcheggiata a bordo campo. Il tempo per rientrare negli spogliatoi non c'era e quel bisogno era urgente. Bastava un attimo solo, al riparo dalla vista di tutti.

Di tutti ma non dell'arbitro, il signor Marino di Formia, chiamato da lontano per dirigere il big match tra l'Aquila e il Bibbiena capolista, che in un eccesso di zelo e con un bel po' di protagonismo ha fermato il gioco, chiesto a Cuccoli di avvicinarsi, di voltarsi di schiena e mostrare il numero di maglia. Non ci si può allontanare dall'area tecnica durante il riscaldamento: rosso diretto tra le urla di protesta del Brilli Peri. Adesso la squalifica, per fortuna quella minima e niente più.

A Subbiano non ci sarà nemmeno Giuseppe Sguera. Il barlettano paga con una giornata di stop l'ammonizione rimediata nella stessa partita.

Articoli correlati