17, Agosto, 2022

Cucciola presa a bastonate: i carabinieri ritirano 9 fucili e 50 cartucce all’indagato

Più lette

In Vetrina

Ci sono sviluppi sulla vicenda di Zara, la cucciola di 4 mesi di cane lupo cecoslovacco presa a bastonate da un un 70enne denunciato, poi, per maltrattamenti di animali dai carabinieri di Cavriglia.

Gli accertamenti investigativi hanno permesso ai carabinieri di Cavriglia di appurare che l’indagato, titolare di un porto d’armi uso caccia ed risultato dedito all’attività venatoria, in passato ha anche minacciato di far uso dei propri fucili nei confronti degli animali che avevano invaso i propri terreni.

Per questo i carabinieri hanno richiesto alla Prefettura di Arezzo di valutare l’opportunità di disporre il ritiro dei fucili, 9 in tutto, e delle 50 cartucce in suo possesso, “dato che l’uomo non dava più garanzia di potersene avvalere avvedutamente”. L’autorità di P.S. ha condiviso le valutazioni della stazione Carabinieri ed ha emesso un provvedimento di ritiro delle armi.

 

 

Articoli correlati