01, Ottobre, 2022

Consenso alla donazione di organi, attivata la procedura per la dichiarazione di consenso negli uffici comunali

Più lette

In Vetrina

A Castelfranco Piandiscò è già possibile esprimere la propria volontà in merito alla donazione di organi direttamente al momento del rinnovo della carta d’identità. Procedura che ora è possibile in molti comuni valdarnesi

Anche negli Uffici Anagrafe e Stato Civile del comune di Castelfranco Piandiscò è possibile, al momento del rilascio o rinnovo della propria carta d’identità, manifestare il proprio consenso alla donazione di organi e tessuti. Basterà una dichiarazione, rilasciata all'anagrafe di Castelfranco, a quella di Pian di Scò, o allo sportello EccoFatto di Faella, e si registrerà così la propria volontà direttamente al Servizio Nazionale Trapianti.

Il comune di Castelfranco Piandiscò ha infatti aggiornato i sistemi software e il personale del comune ha effettuato un corso di formazione e i relativi test di prova. Con l'autorizzazione del Centro Nazionale Trapianti, tenutario del Sistema Informativo dei Trapianti, ossia la banca dati dello Stato Italiano per i trapianti di organi e tessuti, d'ora in poi chiunque si recherà negli uffici comunali per richiedere o rinnovare la propria carta d’identità, purché maggiorenne, sarà informato dal personale comunale sulla possibilità di dichiarare il proprio consenso alla donazione di organi e tessuti.

Una possibilità già consentita in altri comuni del Valdarno, fra cui Figline e Incisa, Montevarchi, Rignano, Cavriglia.  

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati