06, Febbraio, 2023

Calcio giovanile, accordo tra Castelnuovese e Neri

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

L’accordo raggiunto, hanno sottolineato le due società calcistiche del nostro territorio, porterà benefici sia dal punto di vista tecnico che dal punto di vista organizzativo

USD Castelnuovese e USD Neri hanno formalizzato un accordo di collaborazione per il settore giovanile. Lo scopo è quello di creare una sinergia per condividere esperienze e strutture e per mettere i giovani nelle condizioni migliori di fare sport, crescere e divertirsi giocando a calcio.

“La società U.S.D. Neri ha aderito al progetto “Amaranto giovani” – si legge nei profili Facebook delle due società – sottoscrivendo un importante accordo di collaborazione con l’U.S.D. Castelnuovese. Un progetto voluto fortemente dalle due società, in particolare dal Presidente Luciano Cinagrossi (U.S.D. Neri) e dal Direttore Sportivo Antonio Mazzuoli (U.S.D. Castelnuovese) nonché dal Direttore Generale Paolo Firli (U.S.D. Castelnuovese) e dal Direttore Sportivo Salvatore Esposito (U.S.D. Neri). La collaborazione è stata formalizzata con la firma dell’accordo da parte dei Presidenti delle due società".

"Entrando nel dettaglio si prevede l’unione delle forze tra le due società per la gestione della parte tecnica e organizzativa, una stretta collaborazione coordinata dal Direttore Generale dell’U.S.D. Castelnuovese Paolo Firli e dal Presidente dell’U.S.D. Luciano Neri Cinagrossi con i Direttori Sportivi Antonio Mazzuoli e Salvatore Esposito che lavoreranno per far crescere gli istruttori ed i giovani atleti in ugual misura per entrambe le società. Aspetto fondamentale del progetto sarà quello educativo e sociale dei ragazzi, usando il campo sportivo come luogo di aggregazione e di ritrovo dei ragazzi. Saranno utilizzati entrambi gli impianti (Neri e Castelnuovo)".

"Con la realizzazione di questo accordo i ragazzi che parteciperanno ai campionati Giovanissimi A e Allievi A lo faranno con la maglia dell’U.S.D. Castelnuovese.
Si tratta di un accordo sicuramente bello e ambizioso. Alle due società il compito di lavorare bene e velocemente per poterlo realizzare nel migliore dei modi”.

Articoli correlati