26, Settembre, 2022

Brucia parte della camicia di una donna disabile: denunciato dai carabinieri

Più lette

In Vetrina

I fatti sono accaduti a Ponticino all’interno della gelateria di proprietà di Pupo. Intervenuti i carabinieri di Laterina

Ha dato fuoco con un accendino alla camicia di una donna disabile poi se n'è andato. I carabinieri della stazione di Laterina hanno rintracciato il 46enne e lo hanno denunciato in stato di libertà per lesioni personali.

I fatti sono accaduti a Ponticino, all’interno della gelateria di proprietà di Pupo. La donna stava uscendo dal locale quando il marito si è accorto che la sua camicia stava andando a fuoco. Viste le ustioni all'avambraccio i coniugi si sono recati in farmacia e poi hanno chiamato i carabinieri denunciando la vicenda.

Le successive indagini condotte dai militari hanno consentito di ricostruire la dinamica dei fatti e di identificare l’autore, anch’egli del posto.

"Esprimo la mia totale solidarietà alla famiglia vittima di questo gesto vile, stupido e barbaro. Mi auguro che i responsabili di questa azione siano individuati quanto prima", ha commentato il sindaco di Laterina Pergine Simona Neri.

Articoli correlati