27, Settembre, 2022

Bracconaggio: cercano di uccidere animali con un fucile dalla macchina. Denunciati dai carabinieri

Più lette

In Vetrina

A scoprire i tre cacciatori di frodo sono stati i carabinieri della stazione di Incisa. Cacciavano nelle zone di Loppiano ed Entrata

Un vero e proprio safari nella notte nella zona di Loppiano ed Entrata, nel comune di Figline Incisa. E' quello che hanno scoperto i carabinieri della stazione di Incisa il 30 gennaio. Per questo sono stati denunciati tre uomini residenti in provincia di Roma.

Durante un servizio di controllo del territorio i carabinieri, nelle due aree protette e destinate al ripopolamento della fauna locale, hanno notato una Ford Fiesta che procedeva con andatura lenta e da cui fuoriuscivano fasci di luce in direzione della vegetazione. Hanno così scoperto che i tre cacciatori stavano facendo un 'safari', tentando di illuminare le prede ed abbatterle direttamente dall’auto con un fucile semiautomatico calibro 12 regolarmente denunciato da uno di loro.

L'auto è stata fermata e i tre uomini condotti in caserma e denunciati a piede libero per bracconaggio in concorso. Sequestrati il fucile, munito di 20 cartucce a palla/pallettoni/pallini, e 2 torce al led e ritirati i tesserini venatori rilasciati dalla Regione Lazio, oltre alle rispettive licenze di porto d’armi uso caccia.

Articoli correlati