07, Dicembre, 2022

Borri e torrenti, ecco il piano di manutenzione del Consorzio. Il sindaco Chiassai: “Confronto positivo”

Più lette

In Vetrina

Il sindaco di Montevarchi ha incontrato oggi i responsabili del Consorzio di Bonifica Alto Valdarno per fare il punto sui lavori programmati di manutenzione. Dal Giglio al Dogana, dallo Spedaluzzo al fosso Reale, ecco quando saranno eseguiti i lavori

Su alcuni tratti dello Spedaluzzo, del Giglio e del Dogana, i lavori di manutenzione e ripulitura sono già in fase conclusiva. La parte più consistente partirà però entro la fine di ottobre, e riguarderà molti dei corsi d'acqua del territorio di Montevarchi: a dirlo è il cronoprogramma presentato dal Consorzio di Bonifica a Palazzo Varchi, su sollecitazione dell'amministrazione Chiassai. 

Il sindaco di Montevarchi ha appena incontrato  i responsabili del Consorzio Alto Valdarno per fare il punto sulla realizzazione delle attività di Bonifica e degli interventi di manutenzione da eseguire nel territorio, anche a seguito degli allagamenti che sono avvenuti lo scorso 10 settembre con danni e disagi per la popolazione.

"Un incontro positivo – afferma il sindaco – sopratutto per dare contezza dei tempi per gli interventi e per rimarcare la necessità di una collaborazione stretta tra amministrazione comunale e consorzio: perché è indispensabile tutelare gli interessi e le esigenze dei cittadini. Il Consorzio ci ha presentato un cronoprogramma aggiornato, che ha tenuto conto delle priorità segnalate anche dai cittadini, e delle lavorazioni sui tratti urbani dei corsi d’acqua che verranno eseguiti prioritariamente".

A questo piano, di competenza del Consorzio, si aggiunge l'appello ai privati, già partito nei giorni scorsi: "Ricordo – ha sottolineato Chiassai – che è stata emessa un’ordinanza, visti gli effetti causati dai recenti fenomeni di maltempo, finalizzata alla manutenzione dei fossi e dei canali da parte dei privati che costituiscono il reticolo idraulico minore del territorio comunale, con scadenza al prossimo 31 ottobre.  È necessario che ognuno sia chiamato a svolgere il proprio dovere in base alle competenze che gli spettano, in modo da considerarci veramente una comunità". 

Ecco dunque il Piano di Attività di Bonifica 2017 presentato dal Consorzio Alto Valdarno al Comune di Montevarchi. 

LOTTO

CORSI D’ACQUA

INIZIO LAVORI PRESUNTO

C_AD_17_06

Stralcio I

–   Borro Spedaluzzo

–   Borro del Giglio

–   Borro della Dogana

Attualmente in fase conclusiva

C_AD_17_06

Stralcio II

–   Fosso Reale

–   Borro di Val di Lago

–   Fiume Arno

–   Borro della Dogana

–   Borro Spedaluzzo

–   Borro del Giglio

–   Torrente Trigesimo o Caposelvi

–   Borro dell’Ornaccio

–   Borro della Vigna Borranicchi

–   Borro Rosso

–   Borro Ciaperona

In fase finale di progettazione

 

Entro Fine Ottobre

C_17_01

–   Borro di Val di Lago

Sfalcio eseguito 

Movimenti terra: entro Novembre

C_17_05

–   Borro Spedaluzzo

Sfalcio eseguito 

Movimenti terra Fine Novembre

                        

C_17_06

–   Borro della Dogana

–   AV14934

Lavori già aggiudicati

Nel tratto prevista esecuzione mese di Novembre

C_17_02

–   Torrente Ambra

 

In fase finale di progettazione

Esecuzione : mese di Novembre

C_17_08

–   Torrente Trigesimo o Caposelvi

–   Borro della Consuma

Febbraio

Reticolo di Gestione DCRT 101/2016

 
Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati