19, Agosto, 2022

Atti osceni davanti a minore: la gente blocca l’uomo, i carabinieri intervengono e lo arrestano

Più lette

In Vetrina

Compie atti osceni davanti ad una bambina di 7 anni ed a sua madre a San Giovanni: la gente presente lo blocca, i carabinieri intervengono e portano l’uomo in caserma, lui dà in escandenza e colpisce i militari. Il 30enne è stato arrestato.

I fatti risalgono a ieri nel parcheggio di un supermercato di San Giovanni. Una giovane donna, dopo aver fatto la spesa al supermercato insieme alla figlia piccola, torna al parcheggio, sistema la bambina nei sedili posteriori dell’auto ed entra all’interno. L’uomo, un 30enne, si avvicina al finestrino, si abbassa i pantaloni e si tocca le parti intime davanti alla piccola di 7 anni. La donna, sconvolta, esce dal mezzo, urla e chiede aiuto. Alcune persone che si trovano in zona bloccano l’uomo impedendogli di fuggire. Vengono chiamati i carabinieri: due pattuglie della stazione di Montevarchi e le gazzelle dell’aliquota radiomobile della compagnia, in servizio sul territorio, giungono subito sul posto.

L’uomo, in evidente stato di ebbrezza alcolica viene portato in caserma e qui dà in escandescenza sferrando colpi al volto di un carabiniere. Il 30enne è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per atti osceni davanti a una minore.

 

 

Articoli correlati