15, Giugno, 2024

Apre lo sportello di orientamento legale per i cittadini stranieri nel Valdarno aretino

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

A partire da mercoledì 6 ottobre, le persone e le famiglie di origine straniera che vivono o frequentano il Valdarno avranno la possibilità di rivolgersi allo sportello di orientamento legale, realizzato mediante il Progetto “Migranti: ascolto, convivenza e inclusione sociale. Uno sportello di ascolto per persone e famiglie straniere”, promosso dalla Fondazione Giovanni Paolo II, con il partenariato della Cooperativa Sociale Beta 2 e della Conferenza Zonale dei Sindaci del Valdarno Aretino, e finanziato dalla Fondazione Migrantes con i fondi dell’8xmille.

Potranno usufruire del servizio tutti i cittadini stranieri che necessitino di un orientamento legale generale, per comprendere quali sono i propri diritti e le procedure per conseguirne l’attuazione, ma anche enti e cittadini italiani che necessitino di informazione normativa in riferimento ai rapporti che possono intrattenere con i cittadini stranieri.

Lo sportello sarà aperto ogni mercoledì, dalle 15:00 alle 18:00, a rotazione, presso l’Oratorio del Giglio di Montevarchi, l’Oratorio Don Bosco di San Giovanni e la Misericordia di Terranuova. Gli utenti potranno accedere al servizio recandosi direttamente allo sportello in orario di apertura, oppure scrivendo una mail all’indirizzo ascoltostranieri@gmail.com, oppure prenotando un appuntamento attraverso il Centro di Ascolto per Cittadini Stranieri (e-mail: invaldarno@gmail.com; telefono: 347 0334390).

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati