09, Dicembre, 2022

Ambito Turistico del Valdarno: da Toscana Sviluppo un finanziamento da 157mila euro per lo sviluppo del turismo sul territorio

Più lette

In Vetrina

L’Ambito Turistico del Valdarno ha ottenuto un finanziamento regionale del valore di 157mila euro. Il comune di Bucine, come capofila, si è aggiudicato infatti un bando promosso da Toscana Sviluppo: arrivano così nuove importanti risorse, che si sommano ai 31mila euro che complessivamente i comuni aderenti all’Ambito Turistico hanno messo a disposizione per la promozione turistica del Valdarno.

Il progetto che potrà così essere finanziato avrà una durata di 18 mesi e prevede una serie di iniziative a supporto della valorizzazione dell’immagine dell’Ambito del Valdarno con particolare attenzione alle attività di gestione della destinazione turistica Valdarno e al coinvolgimento della comunità locale, per creare una maggior consapevolezza sul ruolo che ciascuno può avere per lo sviluppo turistico del territorio.

Tra le iniziative che saranno realizzate con il finanziamento sarà implementato uno “IAT virtuale”, uno sportello di Informazione e Accoglienza Turistica sempre a disposizione dei turisti che avrà anche il compito di uniformare e coordinare l’attività dei diversi uffici turistici che si trovano sul territorio. Saranno inoltre avviati dei percorsi di dialogo e confronto tra gli operatori della filiera turistica e degli altri settori che contribuiscono a rendere attrattivo il territorio, in modo da attivare sinergie e rafforzare il sistema di offerta turistica dell’Ambito. Infine, saranno realizzati alcuni interventi per migliorare la fruizione e la valorizzazione dei cosiddetti ‘attrattori’ turistici, culturali e naturali dell’Ambito, tra cui le Balze.

“Queste risorse – spiega il Sindaco di Bucine, Nicola Benini – verranno utilizzate per lo sviluppo e la promozione del nostro ambito con una visione rivolta al Valdarno come unica destinazione turistica con il suo patrimonio storico, artistico, enogastronomico e paesaggistico. Partendo dall’ampliamento dell’offerta turistica, riqualificando le attrazioni locali ed elevando lo standard qualitativo dei servizi, intendiamo contribuire fattivamente allo sviluppo del settore turistico. Fondamentale, a tal proposito, anche la consapevolezza degli operatori e dei cittadini che intendiamo informare e sensibilizzare attraverso azioni mirate”.

Le nuove risorse ottenute arrivano da Toscana Sviluppo spa, società in house della Regione Toscana che si occupa della gestione delle risorse europee, in questo caso derivanti dalla linea di finanziamento Por Fesr. Grazie a questi 157mila euro, saranno incentivate anche i “press tour”, con lo scopo di far conoscere il Valdarno come destinazione turistica: proprio come quello che si è svolto ad inizio ottobre (nella foto sopra) in collaborazione con Toscana Promozione Turistica, in cui l’Ambito ha accolto cinque giornalisti del settore enogastronomico facendoli immergere nella realtà del Valdarno, visitando borghi, cantine e musei, degustando piatti e prodotti del territorio per conoscere le eccellenze che caratterizzano il Valdarno.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati