27, Maggio, 2024

Alberi e rami caduti nel Vacchereccia: il Consorzio 2 Alto Valdarno interviene per la rimozione

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Nuovo intervento a tempo di record del Consorzio 2 Alto Valdarno per rimuovere il potenziale ostacolo al deflusso idraulico dal corso d’acqua. A breve l’annuale operazione di manutenzione ordinaria del torrente in vista dell’autunno

Le forti piogge nei giorni scorsi hanno causato la caduta di grosse alberature  e rami nel letto del torrente Vacchereccia, all’altezza del lottizzo il Melograno. Il Consorzio 2 Alto Valdarno, su segnalazione dei tecnici del Comune di San Giiovanni, è intervenuto per la rimozione.

“Rami e tronchi infatti – ha spiegato l’ingegner  Beatrice Lanusini, referente del settore difesa idrogeologica del Consorzio per il Valdarno – accumulandosi nell’alveo possono trasformarsi in un pericoloso ostacolo per il regolare deflusso dell’acqua. Di lì la decisione di eliminarli rapidamente”.

L’intervento puntuale che ha permesso a corso d’acqua di riprendere la regolare funzionalità sarà seguito da un ulteriore restyling.

“Nei prossimi giorni – ha aggiunto l’ingegner Lanusini – prenderanno avvio le lavorazioni annuali di manutenzione ordinaria del torrente, che  sarà sottoposto al taglio selettivo e allo sfalcio della vegetazione, per affrontare meglio la stagione autunnale. L’operazione partirà dalla foce e proseguirà fino ad oltre l’abitato della frazione di Vacchereccia, nel comune di Cavriglia”.

 

 

 

Articoli correlati