24, Aprile, 2024

Siglato l’accordo integrativo alla Moretti di Cavriglia, benefici per i 50 lavoratori

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Raggiunto un importante accordo integrativo alla Moretti di Cavriglia: è il primo che viene sottoscritto in questa azienda e testimonia, sottolinea la Filcams Cgil, che nuovi modelli di relazioni sindacali sono possibili. La Moretti è un’impresa leader in Italia nel settore del commercio dei dispositivi medici. Se ne occupa da mezzo secolo e ha adesso una gamma merceologica che copre ausili per l’home care e la mobilità, antidecubito, misuratori di pressione, elettromedicali, diagnostica, mobilio, monouso e sterilizzazione, strumentario chirurgico e di emergenza.

La Rappresentanza sindacale aziendale e la Filcams CGIL di Arezzo hanno firmato un integrativo che porterà benefici ai 50 dipendenti. Lorenza Vaselli, dirigente provinciale Filcams Cgil: “Oltre al premio di produzione, all’incremento dei buoni pasto e a stabili relazioni sindacali volte al dialogo costruttivo, le parti hanno dato importante rilievo alla formazione, al tema della salute e sicurezza, alle ferie solidali e alla conciliazione dei tempi di vita e di lavoro”.

Le ferie solidali rappresentano la possibilità di cedere, a titolo gratuito, i giorni di ferie ad un collega che si trovi in malattia o in infortunio grave o che abbia necessità di assistere componenti del nucleo familiare o parenti entro il 1° grado, che richiedano cure particolari. A ogni ora ceduta dal dipendente, si aggiunge un’ora e mezzo dell’azienda, nello spirito di favorire i principi di solidarietà e mutualistici all’interno dei luoghi di lavoro.

La Filcams ringrazia tutte le lavoratrici, tutti i lavoratori e la rappresentanza sindacale per il sostegno dato alla Cgil che ha consentito il raggiungimento di questo importante risultato.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati