06, Febbraio, 2023

Bonus bollette: il sostegno del comune assegnato a più di cento famiglie. Riceveranno fino a 1.500 euro

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Sono 107 i nuclei familiari che riceveranno il “bonus bollette” promosso dal Comune di Figline e Incisa, dopo un percorso di confronto con le principali sigle sindacali, e sostenuto con un fondo da 133mila euro di risorse messe a disposizione dall’Amministrazione. A ciascuna famiglia ammessa spetterà un contributo di 750, 1.000 o 1.500 euro a seconda dei valori Isee e di altri parametri. I fondi hanno consentito di soddisfare tutte le richieste ritenute ammissibili e i contributi sono già in fase di pagamento.

“Gli effetti della crisi energetica in corso – spiegano la sindaca Giulia Mugnai e l’assessora alle Politiche sociali Arianna Martini – sono sotto gli occhi di tutti e a risentirne sono soprattutto le fasce di popolazione più deboli. In un contesto del genere, le istituzioni hanno il dovere di dare risposte. In attesa di azioni più incisive da parte dello Stato centrale e pur nella ristrettezza delle risorse a disposizione dei Comuni, abbiamo avviato un confronto con i sindacati che, grazie alla loro presenza capillare sul territorio, rappresentano delle vere sentinelle, capaci, in fasi delicate come questa, di registrare i bisogni e orientare le scelte della politica. Da questo percorso è nato il bonus, strutturato in modo tale da intercettare i nuclei familiari più esposti agli effetti del caro bollette, riconoscendo priorità, ad esempio, a quelle famiglie che hanno attivato una rateizzazione per il pagamento delle utenze o a quelle già in carico ai servizi sociali. L’alto numero di richiedenti è la conferma di quanto la situazione sia seria, ma grazie alle risorse messe a disposizioni siamo riusciti a soddisfare tutte le richieste”.

La graduatoria finale degli ammessi al bonus è pubblicata sul sito del Comune insieme all’elenco degli esclusi che sono stati 163, per mancanza di requisiti. Entrambi sono disponibili all’indirizzo https://www.comunefiv.it/bandi-scuola/esito-istruttoria-avviso-pubblico-per-sostegno-alle-famiglie-in-difficolta-a-causa-della-crisi-energetica-in-corso. Nella graduatoria gli aventi diritto non sono indicati con il nome ma con il codice identificativo assegnato al momento della richiesta, nel rispetto del Regolamento europeo in materia di trattamento dei dati personali e di privacy.

 

 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati