04, Febbraio, 2023

Fuori stagione al Garibaldi, arrivano in concerto Bobo Rondelli e Cecco e Cipo

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Cantautori toscani, romantici, stralunati e ironici: c’è tanto in comune tra lo chansonnier livornese Bobo Rondelli e il duo empolese Cecco e Cipo. Saranno loro i protagonisti del doppio concerto in programma sabato 28 gennaio 2023 al Teatro comunale Garibaldi di Figline, nuovo appuntamento del programma “Fuori stagione”. L’assessore alla cultura, Dario Picchioni, ha spiegato: “Riproponiamo un concerto fuori stagione, ripetendo l’esperimento che abbiamo fatto lo scorso anno con Morgan, proponendo quindi qualcosa di diverso rispetto alla stagione concertistica classica del Garibaldi. Bobo Rondelli, uno dei più grandi cantautori attuali italiani, sarà sul palco insieme a Cecco e Cipo, due artisti giovani ma che si sono già misurati con il panorama nazionale e con grandi apprezzamenti da parte del pubblico”.

Bobo Rondelli arriverà con “Cuore libero”, il suo disco più recente, una raccolta di 12 brani che raccontano la nuova maturità del cantautore, spirito libero e anticonformista, verace e poetico, che qui si riscopre in una chiave ancora più intimista. Registrato proprio nella casa di Rondelli, quella in cui è cresciuto ed ha sempre vissuto, è un viaggio profondo dentro ai pensieri e ai ricordi dell’autore, dove il tema ricorrente è l’amore, il perdono, lo spazio e l’intero universo. Considerato l’erede spirituale di Piero Ciampi, alternerà le sue canzoni con alcuni brani del suo grande concittadino, accompagnato da Claudio Laucci al pianoforte.

S’intitola “Con permesso”, invece, l’ultimo album di inediti di Cecco e Cipo, il quinto lavoro discografico del duo toscano salito alla ribalta durante le audizioni dell’ottava edizione di X Factor grazie a una performance irriverente e cliccatissima. Con oltre quattro milioni di stream su Spotify e centinaia e centinaia di concerti in tutta la penisola, Cecco e Cipo negli anni si fanno conoscere e apprezzare da un pubblico sempre più ampio grazie alla loro peculiarità: l’arte del racconto, un talento innato per lo storytelling che li contraddistingue fin dagli esordi, portato avanti nei loro brani attraverso formule sempre pungenti e ironiche. Tra nuove canzoni e vecchi cavalli di battaglia, Cecco e Cipo porteranno a Figline uno spettacolo che riprende la forma del teatro canzone, un po’ concerto acustico e un po’ pièce teatrale.

I biglietti sono già in vendita sul circuito Ticketone.it, nei punti vendita Box Office Toscana e Unicoop Firenze e presso la biglietteria del Teatro. Ingresso da 8 a 12 euro, inizio alle ore 21. Info: www.teatrogaribaldi.it. L’iniziativa è organizzata da Comune di Figline e Incisa Valdarno.

 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati