17, Aprile, 2024

Terranuova, la comunità piange padre Ennio Staid, cittadino onorario, tra i fondatori del convento di Ganghereto

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Padre Ennio Staid, tra i fondatori della comunità di Ganghereto a Terranuova, si è spento all’età di 93 anni dopo aver speso un’intera vita al servizio del prossimo. Nato a Civitavecchia il 30 luglio 1930, laureato in economia e commercio, a trentatré anni è entrato nell’ordine dei domenicani e si è laureato in teologia. Uomo attivo e dall’intelligenza vivace, padre Ennio Staid ha pubblicato libri, reportage e contributi religiosi.

“La comunità di Terranuova piange la scomparsa di un uomo di profonda fede, sempre attento agli ultimi e ai deboli – ha detto il Sindaco, Sergio Chienni. La presenza di Padre Ennio ci ha umanamente arricchito come singoli e come collettività”.

Un ricordo carico di affetto e gratitudine giunge anche dall’ex sindaco di Terranuova, Mauro Amerighi che nel 2013 conferì la cittadinanza onoraria a Padre Ennio Staid. “Uomo di esempio per tutti noi, coraggioso e determinato. Per me è stato un padre putativo, che mi ha aiutato ad essere e divenire quel che sono oggi, fiero e consapevole, cittadino di tante patrie e della nostra madre terra. Con la sua fede ed i suoi pensieri ci ha aiutato a trovare negli altri il senso profondo della nostra esistenza”.

 

 

Articoli correlati