19, Agosto, 2022

Il contest di Publiacqua per incentivare l’utilizzo della bolletta in formato digitale

Più lette

In Vetrina

QUesta mattina Publiacqua ha presentato il suo contest e lo fa per incentivare l’utilizzo della bolletta in formato digitale da parte dei cittadini e utenti. Ad oggi sono oltre 47 mila gli utenti che hanno deciso di utilizzare la bolletta web. Una scelta green che fa bene all’ambiente e che per questo viene promossa con la messa in palio di premi legati ad una mobilità sostenibile e sicura: 1 Fiat 500 elettrica, 3 biciclette elettriche e ben 6 monopattini elettrici.

Partecipare è semplice. Nel periodo compreso tra il 1 febbraio ed il 30 aprile,tutti i cittadini utenti che rientrano nelle categorie ammesse alla partecipazione potranno registrarsi al concorso accedendo alla pagina e fornendo tutti i dati indicati come obbligatori (nome e cognome, codice fiscale, recapito telefonico, indirizzo e-mail e numero dell’utenza di cui è titolare) e rilasciando il consenso al trattamento dei dati personali dopo aver preso visione dell’Informativa privacy. Precisiamo che anche se gli utenti titolari di più contratti di fornitura ad uso domestico, potranno registrarsi al concorso più volte compilando nuovamente il formulario di registrazione con i relativi numeri di utenza, ciascuno di loro potrà però vincere uno solo dei premi in palio in tutto il periodo
concorsuale.

Negli ultimi anni Publiacqua ha spinto moltissimo sul digitale ampliando così la sua offerta di canali di contatto. Una scelta lungimirante che ha pagato in tempi di pandemia consentendo all’azienda ed ai propri utenti di rimanere in contatto nonostante le restrizioni sanitarie. Lo sportello online MyPubliacqua ha ormai circa 110 mila utenti registrati. Tra coloro che hanno scelto MyPubliacqua oltre 47.000 cittadini hanno già scelto di ricevere la bolletta web, in formato pdf, ed a tutti loro Publiacqua sta inviando quindi la sua nuova bolletta digitale. Anche in questo caso uno strumento ricco di informazioni per il cittadino/utente. Una bolletta navigabile dove, ad esempio, verificare i costi ed il dettaglio dei consumi, scegliere il metodo di pagamento preferito, accedere direttamente a MyPubliacqua per gestire il proprio contratto. Tutto questo e tanto altro ancora con un occhio di riguardo alla comodità ma anche alla tutela dell’ambiente.

Possono partecipare al concorso: gli utenti di Publiacqua che hanno già sottoscritto un contratto di fornitura e che hanno già attivo il servizio di bolletta digitale e le cui utenze alle date di estrazione risultino attive nel territorio gestito da Publiacqua e, alla stessa data, abbiano attivo il servizio di bolletta digitale;  gli utenti di Publiacqua che hanno già sottoscritto un contratto di fornitura e che attiveranno il servizio di bolletta digitale entro il 30/04/2022 e le cui utenze alle date di estrazione risultino attive nel territorio gestito da Publiacqua e, alla stessa data, abbiano attivo il servizio di bolletta digitale; i nuovi utenti di Publiacqua che sottoscriveranno un contratto di fornitura e che attiveranno il servizio di bolletta digitale entro il 30/04/2022 e le cui utenze alle date di estrazione risultino attive nel territorio gestito da Publiacqua e, alla stessa data, abbiano attivo il servizio di bolletta digitale;
Gli utenti in possesso dei requisiti sopra elencati saranno peraltro ammessi alla partecipazione al concorso esclusivamente nei seguenti casi: l’utente è una persona fisica con fornitura uso domestico (utenza singola, sia domestico residente che domestico non residente); l’intestatario del contratto è di età uguale o superiore ai 18 anni alla data di partecipazione al Concorso, residente e/o domiciliato sul territorio italiano.
Sono esclusi dalla partecipazione: tutti gli utenti diversi da quelli antecedentemente definiti; tutti gli utenti titolari di utenze condominiali; tutti gli utenti che, alle date di estrazione, risultino dipendenti della Società Promotrice e i loro familiari (coniuge e parenti di primo grado); tutti gli utenti titolari di utenze che, alle date di estrazione, risultino inadempienti verso le norme contrattuali di Publiacqua, ovvero, a mero titolo esemplificativo, risultino in stato di morosità

Articoli correlati