07, Agosto, 2022

Gli studenti del liceo “Marsilio Ficino” incontrano il sindaco e chiedono l’abbattimento delle barriere architettoniche

Più lette

In Vetrina

Un incontro per richiedere l’abbattimento delle barriere architettoniche in alcuni punti di Figline in cui un loro compagno di classe in carrozzina ha difficoltà di movimento. È quello che sono venuti a chiedere ieri, in municipio, 16 studenti del secondo anno del liceo Classico e Scientifico dell’Istituto Marsilio Ficino, accolti dalla sindaca Mugnai nella sala consiliare.

“È stato un incontro stimolante ed emozionante allo stesso tempo – commenta la sindaca Mugnai -. Spesso si accusano i giovani di non partecipare alla vita sociale e politica del loro territorio, ma iniziative come questa dimostrano l’esatto contrario. I giovani hanno voglia di dare il loro contributo e di offrire il loro punto di vista sul mondo che li circonda e le loro soluzioni su problemi concreti. Per noi è stato un modo per prendere nota delle criticità che hanno sperimentato e per spiegare che il tema dell’abbattimento delle barriere architettoniche ci sta molto a cuore. Non a caso, proprio nei giorni scorsi, abbiamo ultimato un importante intervento da 150mila euro dedicato proprio alla messa in sicurezza di una strada altamente frequentata, via Fiorentina-Figline, mentre nei mesi scorsi abbiamo investito oltre 400mila euro nella riqualificazione delle strade di accesso al nostro centro storico, cioè i corsi Mazzini e Matteotti”.

Articoli correlati