14, Giugno, 2024

A Montevarchi lanciato un nuovo corso ITS dedicato all’eccellenza agroalimentare

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Arriva una nuova opportunità per la formazione di figure specializzate nel settore dell’agroalimentare in Valdarno: è stato presentato a Montevarchi, infatti, il primo corso ITS EAT “Food Identity Management – Tecnico per la valorizzazione e il marketing delle filiere agroalimentari di qualità”, un corso post-diploma, della durata biennale, che si svolgerà in Palazzo del Podestà.

A presentare il corso è stata Silvia Chiassai Martini, sindaco di Montevarchi, insieme alla Fondazione Its Eat – Eccellenza agroalimentare Toscana, rappresentata dal Presidente Fabrizio Tistarelli e dal Direttore Paola Parmeggiani. A testimoniare la sinergia con il modo del lavoro, rappresentanti di imprese dell’agroalimentare che hanno aderito al progetto: Francesco Barbagli, Ceo di Bioesperia Srl; Raffaello Betti, Direttore Federazione Provinciale Coldiretti Arezzo; Daniele Ferri, Consigliere Collegio dei Periti agrari e Periti agrari laureati di Siena Arezzo e Firenze; Gianni Lo Franco, Proprietario dell’azienda agricola La Vialla; Eros Trabalzini, Presidente del Consorzio Agrario di Siena- Arezzo in rappresentanza anche della Comunità del Cibo della Valdichiana.

“È un corso post-diploma di due anni, che nasce con una calibratura sulle reali esigenze delle aziende del nostro territorio – ha spiegato Chiassai – siamo fortemente convinti che per il futuro delle nostre imprese e dei nostri giovani sia indispensabile partire dalla formazione basata su esigenze reali delle realtà imprenditoriali del territorio. Per questo motivo, siamo onorati di aver collaborato con la Fondazione Its Eat per la creazione del corso di specializzazione di due anni post diploma per il settore agroalimentare. L’adesione entusiasta delle aziende del settore è la dimostrazione del bisogno di figure specializzate che non trovano, ma anche di una partecipazione attiva al percorso di formazione finalizzato all’inserimento diretto in azienda, una grande opportunità per molti giovani. Il corso è una novità per Montevarchi, il primo a svolgersi in una città di provincia, che riporterà i giovani a frequentare il centro storico. Siamo ancora in fase autorizzativa, ma auspichiamo che le lezioni possano iniziare dal prossimo ottobre”.

Il Presidente ITS Eat Fabrizio Tistarelli: “L’acquisizione di nuove competenze professionali, soprattutto negli under 30 è la chiave per lo sviluppo delle aziende e del territorio. Abbiamo bisogno di questa innovazione, di percorsi formativi che mettano insieme gli ITS, le aziende e i professionisti, per dare alle nuove generazioni gli strumenti necessari per guidare non solo il loro ma anche il nostro futuro”.

Il Direttore della Fondazione ITS Eat Paola Parmeggiani: “L’obiettivo dell’ITS è quello di essere il punto di contatto tra le scuole, le aziende e le istituzioni, con l’obiettivo di offrire ai ragazzi un percorso che li porti ad una crescita personale oltre che professionale. Per questo durante i due anni di percorso, i nostri studenti hanno la possibilità di vivere esperienze lavorative”.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati