03.03.2016  16:38

Progetto Ami: bambini e anziani presentano 'Cappuccetto rosso'. Presente anche Ugo, il rottweiler

di Monica Campani
Per il progetto "Abbattiamo il muro dell'isolamento" rappresentazione d'eccezione alla scuola materna di Cavriglia: presenti i bambini, gli anziani della Rsa Belvedere di Neri, il Centro diurno l'Ottavo giorno, rete territoriale Cooperativa Koinè. Ospite particolare Ugo, il rottweiler di Sergio Piccioli dell'associazione A.I.C.S.E.F.


commenti

Data della notizia:  03.03.2016  16:38

Anche quest'anno la Rsa Belvedere di Neri ripropone il Progetto Ami, abbattiamo il muro dell'isolamento. Lo scopo è quello di educare alle diversità, a comunicare con più linguaggi, al rispetto per se stessi e per gli altri. Non a caso negli incontri organizzati sono presenti gli anziani della residenza sanitaria, i bambini della scuola materna o della primaria dell'istituto Dante Alighieri di Cavriglia, i ragazzi del Centro diurno l'Ottavo giorno. Ad unire tutti e a permettere un linguaggio universale sono la musica, i canti, i disegni, i giochi e tanta allegria. E poi ospite d'eccezione è stato Ugo, un rottweiler dalle spiccate capacità emozionali, magistralmente educato da Sergio Piccioli, educatore cinofilo di A.I.C.S.E.F., l'associazione italiana cinofilia, sport e fitness.

Il primo incontro del progetto Ami si è tenuto alla scuola materna di Cavriglia che ospita 88 bambini tra i 3 e i 5 anni. Bimbi, insegnanti e anziani hanno messo in scena la favola di cappuccetto rosso (vedi video): chi ha interpretato la bambina, chi la nonna, chi il lupo e tutti gli altri animali e fiori. Poi è stata la volta delle canzoni. Tra tutti ha riscosso applausi e consensi Alfredo, 104 anni, che ha allietato il pubblico con le sue canzoni.


Infine Ugo che ha interagito con i bambini, gli anziani e i disabili rispondendo ai comandi, riuscendo a strappare sorrisi, carezze e tanti biscotti.
 

Sociale

 
comments powered by Disqus