28, Gennaio, 2022

Gli appassionati degli sport di combattimento hanno il loro dojo

spot_img

Più lette

Ha aperto all’interno del centro nuoto di Montevarchi un “dojo” ossia un luogo dove si praticano gli sport di combattimento, da intendere come promotori di salute. specie in epoca di Covid. Il dojo sarà inoltre un luogo dove potere lavorare sulla preparazione atletica in maniera adeguata, sia per quello che riguarda l’autodifesa che il potenziamento fisico.

Il promotore è Andrea Tavoletta e per presentarlo basta ricordare il suo ricco palmares: campione  del mondo in Kombat League (che ha la partnership con al Wbc. che fino a cinque anni fa si occupava solo di pugliato e che sotto le sue insegne ha visto combattere, fra i tanti, anche  Muhammad Alì e Mike Tyson), vincitore di un titolo europeo, di tre titoli  italiani (due kickboxing K1, uno di muay thai) e una medaglia di bronzo con la nazionale italiana agli Europeo di Ankara nel 2012.

A tenere a battesimo il dojo, in rappresentanza dell’amministraziome comumale, l’assessore allo sport Lorenzo Allegrucci.

In questi primi giorni di attività attorno al dojo c’è stato molto interesse, sia da parte di persome conososciute e che seguono gli sport di combattimento che di persone del posto che si sono dimosrate incuriosite.

Articoli correlati