28, Settembre, 2022

Valle dell’Inferno e Bandella, approvata la convenzione per gestire e valorizzare la riserva naturale

Più lette

In Vetrina

Ieri il consiglio comunale di Laterina Pergine ha approvato la convenzione in accordo con Regione Toscana, i Comuni di Terranuova e Montevarchi per favorire la promozione, la valorizzazione e la fruizione delle aree della riserva naturale

Tanti gli obiettivi annunciati per il futuro della riserva naturale di Bandella e Valle dell'Inferno: l'oasi naturale è stata oggetto di una convenzione, approvata ieri in consiglio comunale a Laterina Pergine, in modo che possa tornare ad essere una fonte di attrazione.

"Interventi di manutenzione e realizzazione delle infrastrutture – annuncia il sindaco Simona Neri – Tutto questo, in accordo con Regione Toscana ed i Comuni di Terranuova B.ni e Montevarchi, ha la finalità di favorire la promozione, la valorizzazione e la fruizione delle aree ed assicurare un servizio di elevata qualità agli utenti delle riserve naturali nel rispetto delle caratteristiche naturalistiche ed ambientali."

La prima cittadina ha poi elencato in dettaglio i punti previsti per la riserva naturale: "Ci impegneremo a: realizzare attività di animazione culturale, quali incontri e seminari a carattere divulgativo e/o scientifico su tematiche inerenti le aree protette, la tutela e la conservazione del patrimonio naturale, lo sviluppo sostenibile, il patrimonio storico-artistico, la cultura materiale, i prodotti tipici dell’agricoltura e dell’artigianato ed altre espressioni culturali; realizzare specifici programmi didattico-educativi, laboratori didattici, educazione scientifica ed attività di educazione ambientale in generale, avvalendosi anche di spazi interni ed esterni appositamente allestiti per tale scopo nel Centro Visita e della collaborazione della Guide delle Riserve Naturali già abilitate e di Guide ambientali adeguatamente formate ai sensi delle norme vigenti e di altre figure professionali qualificate; collaborare alla manutenzione della sentieristica e delle aree attrezzate e dei parcheggi di scambio;"
 
Sono tante le collaborazioni e promozioni previste, prosegue Neri: "Collaborare alla manutenzione ordinaria della tabellazione di confine della Riserva, della segnaletica stradale e della cartellonistica informativa; collaborare alla realizzazione di piccoli interventi di manutenzione straordinaria dei percorsi e degli ambienti qualificanti la riserva; promuovere, previo accordo con la Regione, sulla base della programmazione regionale e in condivisione con il Gruppo di Lavoro di attività e/o progetti, anche a carattere pluriennale riguardanti la valorizzazione e lo sviluppo sostenibile del territorio ed aventi come punto di riferimento le strutture esistenti e la Riserva Naturale in oggetto; Non vedo l'ora di poter iniziare a lavorare, vi saluto con i meravigliosi scorci di vita filmate da Mark Soetebier a Bandella, con la collaborazione di Alcedo Ambiente, i bravissimi Samuele Benucci e Alessandro Romei."
 

Articoli correlati