01, Ottobre, 2022

Toscana forse in arancione da luned. Incontro stasera fra Giani e i sindaci del Valdarno: ipotesi zona rossa localizzata

Più lette

In Vetrina

La bozza dell’Istituto Superiore di Sanit con numeri che potrebbero riportare la Toscana in arancione prima del previsto, gi dalla settimana prossima. Ma il Valdarno resta in attesa di ulteriori decisioni

Secondo i dati contenuti nella bozza del monitoraggio dell'Istituto Superiore di Sanità e del Ministero della Salute, la Regione Toscana potrebbe tornare in zona arancione prima del previsto, già dalla prossima settimana. I numeri infatti mostrerebbero sia un calo dell'Rt, l'indice di trasmissione, sia il ritorno sotto la soglia critica dei 250 nuovi casi settimanali ogni 100mila abitanti. 

Ma anche se dovesse arrivare la conferma ufficiale del passaggio in arancione, il Valdarno resta comunque in attesa delle ulteriori decisioni. Tanto che il presidente Eugenio Giani, che sta valutando l'istituzione di eventuali zone rosse locali nelle aree della Toscana con maggior numero di casi, ha intanto già convocato i sindaci per un incontro virtuale. Alle 20 si terrà quello con i sindaci del Valdarno fiorentino; più tardi, alle 22,30, quello con i sindaci del Valdarno aretino. Da questi due confronti emergeranno con più chiarezza le decisioni relative al territorio locale. 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati