06, Febbraio, 2023

Malva, attivo il nuovo fontanello di acqua pubblica. Servirà anche Piantravigne e Persignano

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Notevoli i benefici ambientali che si otterranno in termini di risparmio economico per le famiglie e produzione di rifiuti

Dopo quelli in piazza San Francesco e a Pernina davanti alla Coop, un altro fontanello di acqua pubblica è stato installato nella frazione d Malva grazie alla volontà dell'Amministrazione comunale di Terranuova. Il distributore servirà anche i cittadini di Piantravigne e Persignano. Notevoli sono i benefici ambientali che si ricaveranno da questo investimento: l’intervento, stando alle stime di Arpat, porterà ad una riduzione dei rifiuti pari a 1.818,30 kg/anno con una riduzione media annua di 1,90 kg/ab/anno.

“Attraverso la progressiva installazione dei fontanelli nei vari luoghi strategici del territorio – ha commentato il Vice Sindaco con delega ai lavori pubblici Mauro Di Ponte – l’amministrazione comunale persegue l’obiettivo di voler valorizzare un bene prezioso come l’acqua pubblica, attraverso la promozione di una buona pratica capace di coniugare risparmio economico per le famiglie e riduzione della produzione di rifiuti e di inquinamento. L’impegno dell’amministrazione – compatibilmente con le risorse disponibili – è quello di collocarne altri in modo da coprire tutte le frazioni del territorio. Un ringraziamento speciale va al Comune di Loro Ciuffenna con il quale abbiamo realizzato quest’opera”.

 

“Inoltre- aggiunge il Consigliere con delega alle frazioni Paolo Castellucci – la realizzazione del fontanello di Malva, sita lungo la strada provinciale Sette Ponti, risponde ad un sentito bisogno sia della frazione stessa che delle vicine Persignano e Piantravigne, equidistanti rispetto alla centralità della prima. Il fontanello che inauguriamo oggi – continua Castellucci – è il primo installato nelle frazioni ed è della stessa tipologia di quello già in funzione in via Carlo Alberto Dalla Chiesa, nel capoluogo, in modo da avere una gestione similare e di utilizzo per la popolazione attraverso le medesime tessere”.

 

Articoli correlati